Sabato 18 Marzo 2017 - 11:00

Gino Paoli operato alla aorta: dimesso, sta bene

"Il decorso della guarigione è regolare, siamo soddisfatti"

Gino Paoli

Milano, 18 mar. (LaPresse) - E' stato dimesso dopo un ricovero ospedaliero Gino Paoli, operato all'aorta addominale nella clinica privata Hesperia Hospital di Modena. Lo riferisce la struttura sanitaria, diretta dal dottor Stefano Reggiani. Colpito lunedì da un aneurisma, oggi il cantautore 83enne sta bene ed è tornato a casa.  "L'operazione è andata bene e il paziente è stato dimesso dopo una breve degenza. Il decorso della guarigione è regolare, siamo soddisfatti". Così, a LaPresse, Stefano Reggiani, direttore sanitario della clinica privata Hesperia Hospital di Modena. "Siamo onorati per le belle parole spese da Gino Paoli nei confronti della nostra struttura. Siamo stati ringraziati personalmente e questo si somma alla felicità per la buona riuscita dell'intervento - continua Reggiani - Ci ha scelti in quanto legati da amicizia e fiducia, in una città, Modena, dove da diversi anni il cantautore trascorre molto del suo tempo assieme alla moglie".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Usa, 40° anniversario dalla morte di Elvis Presley a Memphis

Quarant'anni senza il Re del Rock: l'omaggio dei fan davanti alla casa di Memphis di Elvis

Una veglia in Tennessee in memoria del cantante che ha cambiato la storia della musica

Taylor Swift, her mother Andrea and attorney Jesse Schaudies react to the verdict being read in Denver Federal Court where the Taylor Swift groping trial goes on in Denver

Taylor Swift vince in tribunale contro dj che le palpò fondoschiena

Risarcimento simbolico di un dollaro per la cantante statunitense: "Deve servire da esempio per le altre donne che potrebbero essere riluttanti a denunciare"

Festival Federico Cesi, il suono dei borghi umbri diventa un concerto

L'Umbria raccontata dalla musica classica per un mese intero

Taylor Swift e le molestie sessuali: prima vittoria in aula contro il dj David Mueller

Taylor Swift e le molestie sessuali: prima vittoria contro il dj

I giudici hanno respinto la denuncia del disc jockey, che aveva accusato la cantante di averlo fatto licenziare senza giusta causa