Giovedì 20 Aprile 2017 - 14:30

Giro, Cairo: 100esima edizione non poteva non chiudere a Milano

Sala: "Il ciclismo è parte della cultura sportiva della nostra città"

Giro, Cairo: 100esima edizione non poteva non concludersi a Milano

"Milano è una città importantissima per Rcs, e anche per me. Io sono di origini piemontesi ma sono nato e vivo a Milano, è la mia città, e la considero la più bella città del mondo. E' la città di Rizzoli, il fondatore. Milano ha già ospitato l'arrivo 76 volte, il Giro 100 non poteva non arrivare qui". Così Urbano Cairo, presidente di Rcs, nella conferenza stampa di presentazione dell'ultima tappa del Giro d'Italia 2017, la cronometro individuale con partenza dall'Autodromo di Monza ed arrivo in piazza Duomo. "Ci tenevo che arrivasse qui", ha aggiunto. "Sarà un Giro speciale, oltre ai favoriti, Nibali e Quintana, ci sono corridori con grande potenziale. Sarà un Giro avvincente e competitivo".

 "Si preannuncia qualcosa di speciale. Milano ha una schiera radicata di appassionati di ciclismo, volevamo cogliere l'occasione di questo arrivo per rinforzare la nostra presnza. Il ciclismo è parte della nostra cultura sportiva". Così Giuseppe Sala, sindaco di Milano, durante la presentazione dell'ultima tappa del Giro. "Sono molto positivo, lo abbiamo visto negli altri sport. I milanesi sono più tolleranti ed attenti quando vengono ospitati eventi che danno lustro alla città", ha aggiunto.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ciclismo, Giro dell’Appennino: Ciccone va in fuga, attacca e vince

Il ciclista di Chieti supera Amaro Antunes e Fausto Masnada allo sprint di Genova

Ancora la Quick Step. Bob Jungels vince a Liegi

Trionfo a sorpresa per il lussemburghese nella "Doyenne". Quinto Pozzovivo poi Gasparotto e Formolo. Nibali non regge nel finale

Ciclismo, giro dell’Appennino: Cunego cerca il tris prima dell’addio

La 79° edizione della classica italiana sarà una delle ultime corse per il veronese, vincitore del Giro 2004. Antonio Nibali guida gli Azzurri di Davide Cassani

Tour of the Alps, Sanchez trionfa a Lienz. Pinot si conferma leader della generale

Lo spagnolo scatta a due chilometri dall’arrivo e chiude davanti a Bennet e Bouwman. Distacchi invariati per la maglia ciclamino