Mercoledì 17 Maggio 2017 - 17:15

Giro, Fraile vince l'undicesima tappa: Dumoulin resta in rosa

Nessuna variazione nei primi posti della generale: l'olandese conserva un vantaggio di 2'23" su Nairo Quintana e di 2'38" su Bauke Mollema

Giro d'Italia, Fraile vince l'undicesima tappa

Omar Fraile ha vinto l'undicesima tappa del Giro d'Italia, la frazione di 161 km da Firenze (Ponte a Ema) a Bagno di Romagna.  Il corridore della Dimension Data ha trionfato in uno sprint ristretto al termine di una giornata passata tutta all'attacco, prima insieme al solo Mikel Landa, poi nei 20 km finali in compagnia di Alberto Rui Costa, secondo, e Pierre Rolland, terzo. Quarta piazza per Tanel Kangert, rientrato sui primi tre proprio a un passo dal traguardo. Quinto Giovanni Visconti, il migliore degli italiani. Nella top ten anche Dario Cataldo, settimo, e Simone Petilli, ottavo.
 

 Tom Dumoulin ha mantenuto la maglia rosa al termine dell'undicesima tappa del Giro d'Italia, la frazione appenninica da Firenze (Ponte a Ema) a Bagno di Romagna). Nessuna variazione nei primi posti della generale: l'olandese conserva un vantaggio di 2'23" su Nairo Quintana e di 2'38" su Bauke Mollema.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Pro-am Sestriere: vincono Terreni e Bellomo, Armand super nel lordo

Pro-am Sestriere, vincono Terreni e Bellomo, Armand super nel lordo

Due giorni di golf di ottimo livello sul campo più alto d'Europa (2035 metri)

Tour, il norvegese Boasson Hagen vince la 19esima tappa

Tour, a Boasson Hagen 19° tappa. Froome resta in maglia gialla

Il gruppo si prende una vacanza e arriva a 12' e 30". Quarto Daniele Bennati della Movistar

Tour, Barguil vince sull'Izoard, Froome in giallo. Aru staccato

Tour, Barguil vince sull'Izoard, Froome in giallo. Aru staccato

Dopo le difficoltà di ieri il capitano dell'Astana paga nuovamente dazio sull'ultima salita chiudendo al tredicesimo posto

Ciclismo, Tour de France - Tappa Sedici

Tour, arriva la crisi per Fabio Aru. Ora è quarto in classifica generale

A Serre Chavalier trionfa lo sloveno Roglic Il sardo in ritardo di 53" da Froome sempre in giallo. Bene Uran e Bardet