Mercoledì 10 Maggio 2017 - 17:15

Giro d'Italia, Gaviria vince la quinta tappa: Jungels resta in rosa

Il colombiano della Quick-Step è al secondo successo di tappa dopo quello di Cagliari

Giro d'Italia, Gaviria vince la quinta tappa: Jungels resta in rosa

Fernando Gaviria ha vinto la quinta tappa del Giro d'Italia, la Pedara-Messina di 159.0 km. Il lussemburghese Bob Jungels conserva la maglia rosa di leader della corsa. Il colombiano della Quick-Step, al secondo successo di tappa dopo quello di Cagliari, ha preceduto sul traguardo di via Garibaldi, il polacco Jakub Mareczko della Wilier Triestina-Selle Italia e l'irlandese Sam Bennett della  Bora-Hansgrohe. Il finale di tappa è stato caratterizzato dal malinteso che ha visto protagonista lo sloveno della Bahrain-Merida  Luka Pibernik, che convinto di aver vinto la tappa ha tagliato a braccia alzate il traguardo dopo il primo passaggio suo minicircuito di Messina. Domani è in programma la sesta tappa, da Reggio Calabria a Terme Luigiane di 217.0 km.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Tour, il norvegese Boasson Hagen vince la 19esima tappa

Tour, a Boasson Hagen 19° tappa. Froome resta in maglia gialla

Il gruppo si prende una vacanza e arriva a 12' e 30". Quarto Daniele Bennati della Movistar

Tour, Barguil vince sull'Izoard, Froome in giallo. Aru staccato

Tour, Barguil vince sull'Izoard, Froome in giallo. Aru staccato

Dopo le difficoltà di ieri il capitano dell'Astana paga nuovamente dazio sull'ultima salita chiudendo al tredicesimo posto

Ciclismo, Tour de France - Tappa Sedici

Tour, arriva la crisi per Fabio Aru. Ora è quarto in classifica generale

A Serre Chavalier trionfa lo sloveno Roglic Il sardo in ritardo di 53" da Froome sempre in giallo. Bene Uran e Bardet

Le Pro am tornano al Golf Sestrieres: 30 squadre in gara

Le Pro am tornano al Golf Sestrieres: 30 squadre in gara

Durante il week end, su uno dei campi più alti d'Europa (quota 2035), si daranno battaglia sui green del Colle professionisti e dilettanti