Giovedì 04 Maggio 2017 - 14:45

Google si accorda con il Fisco italiano: verserà 306 milioni

Per risolvere le potenziali controversie relative alle indagini fiscali

Google versa 306 milioni al Fisco italiano

Google ha raggiunto un accordo con l'Agenzia delle Entrate "per risolvere le potenziali controversie relative alle indagini fiscali" e pagherà nel complesso oltre 306 milioni di euro. Lo riferisce una nota.

Le indagini condotte dalla guardia di finanza e coordinate dalla procura di Milano erano relative al periodo tra il 2009 e il 2013. I soldi versati da Google sono comprensivi anche degli importi riferibili al biennio 2014 e 2015 e a un vecchio contenzioso relativo al periodo 2002 2006. Inoltre, specifica il comunicato, gli importi sono complessivamente riferibili sia a Google Italy che a Google Ireland. "Con Google - spiegano dalle Entrate - sarà inoltre avviato un percorso per la stipula di accordi preventivi per la corretta tassazione in Italia in futuro delle attività riferibili al nostro Paese". L'Agenzia "conferma il suo impegno nel perseguire una politica di controllo fiscale attenta alle operazioni in Italia delle multinazionali del web".

Un portavoce del colosso del web afferma che "Google conferma il suo impegno nei confronti dell'Italia e continuerà a lavorare per contribuire a far crescere l'ecosistema online del Paese". E ha accettato di pagare 306 milioni di euro "per risolvere senza controversie le indagini relative al periodo tra il 2002 e il 2015" in aggiunta alle tasse già pagate in Italia per quegli anni. Di questo importo, oltre 303 milioni sono attribuiti a Google Italy e meno di 3 milioni a Google Ireland, sottolinea il portavoce.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Accordo di libero scambio Ue-Giappone. Tusk: "Messaggio contro protezionismo"

La storica intesa permetterà all'85% dei prodotti agroalimentari europei di entrare nel Paese senza dazi doganali

Camp Jeep 2018: alla scoperta della nuova Wrangler

Fca, a giugno immatricolate 104.100 auto in Europa: Jeep +72,1%

Ottimi risultati anche per l'Alfa Romeo con i suoi modelli di punta Stelvio e Giulia

CHINA-EU-SUMMIT-DIPLOMACY

Dazi, summit Ue-Cina a Pechino: "Evitare conflitti, Wto da riformare"

Il governo cinese, intanto, ricorre all'Organizzazione mondiale del commercio contro la minaccia di tariffe pari a 200 miliardi avanzata dagli Stati Uniti

Presentazione del XVI Rapporto annuale dell’INPS

Dl dignità, governo contro Boeri. Lui ribatte: "I dati non si fanno intimidire"

Il ministro del Lavoro si era scagliato contro le lobby che avrebbero modificato la relazione tecnica sul decreto