Sabato 05 Agosto 2017 - 17:00

Grand Prix di volley, le azzurre vanno in finale: Cina piegata 3-1

La nazionale del ct Davide Mazzanti domani affronterà il Brasile campione in carica

Grand Prix di volley, le azzurre vanno in finale: Cina piegata 3-1

L'Italia si qualifica per la finale del World Grand Prix di volley femminile. A Nanchino, le  azzurre hanno sconfitto in semifinale le campionesse olimpiche e padroni di casa della Cina con il punteggio di 3-1 (18-25, 25-23, 25-22, 27-25). Nella finale in programma domani la nazionale del ct Davide Mazzanti affronterà il Brasile campione in carica, che ha superato la Serbia sempre per 3-1 (20-25, 25-23, 25-14, 25-23).

Le azzurre di Mazzanti hanno sfoderato una prestazione di altissimo livello, ammutolendo il pubblico di casa, accorso numeroso a sostenere le propria squadra. Con un'eccezionale prestazione corale, Chirichella e compagne hanno saputo reggere l'urto iniziale delle cinesi, per poi venire fuori alla distanza. Dal secondo set in poi, infatti, il muro difesa-azzurro ha contenuto l'attacco avversario e ha alzato il ritmo, mettendo in grandissima difficoltà la formazione medaglia d'oro a Rio, costretta a gettare la spugna. La migliore marcatrice è stata Paola Egonu con 26 punti, seguita da Chirichella (13) e Caterina Bosetti (11). Molto buona la prestazione a muro delle azzurre (13 vs 8) così come in difesa, dove è emersa ancora una volta la classe di Monica De Gennaro.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Zaytsev vaccina la figlia: valanga di insulti sui social

Il campione di volley vittima dei no vax per un post su Facebook