Sabato 13 Gennaio 2018 - 19:00

Grasso: "In Lazio svolta a sinistra". E a Gori: "Noi accecati dall'odio? Visione distorta"

Sul M5s il leader di LeU 'riprende' Boldrini: "La sua chiusura? Comprendo ma non decide lei"

Assemblea nazionale di Liberi e Uguali

Botta e risposta tra Pietro Grasso e Giorgio Gori dopo che Liberi e Uguali ha deciso di non appoggiare il candidato dem alla presidenza della Lombardia proponendo l'ex sindacalista Cgil Onorio Rosati. Secondo Grasso, Gori ha "una visione distorta" quando che dice gli esponenti di LeU sono "accecati dall'odio". "Noi - ha spiegato ospite di Maria Latella su SkyTg24 - non abbiamo né rancore né odio, noi parliamo di politiche di sinistra".

Grasso ha anche ricordato che Gori "ha appoggiato il referendum autonomista promosso da Maroni". "Le sue promesse non risulta siano state mantenute", non sono state "evitate le divaricazioni" o ridotti i ticket sanitari, quindi "non c'è fiducia". 

La replica del leader di LeU è arrivata in risposta alle parole del candidato Pd, che in un'intervista a Repubblica aveva detto: "Sono accecati dall'odio per i dem ma i loro elettori stanno con me. La scelta di LeU di sostenere Zingaretti nel Lazio rende ancora più incomprensibile la chiusura in Lombardia, avvenuta senza parlare. Mi accusano di essere berlusconiano? L'esame del sangue me lo hanno già fatto quando mi sono candidato a Bergamo e l'ho superato girando neanche del programma circolo per circolo".

Loading the player...

Diversa è invece a situazione per il Lazio, dove la sinistra sembra unita nel nome di Nicola Zingaretti. "Ho convocato anche per il Lazio un'assemblea dei delegati regionali che mi hanno dato un mandato per trattare con il presidente Zingaretti per portare avanti politiche di sinistra", spiega Grasso sottolineando come da Zingaretti possano arrivare "segnali di discontinuità. Si può ritenere che una svolta a sinistra possa essere il suo programma". 

E sulla chiusura di Laura Boldrini al Movimento 5 Stelle: "Nessun problema, comprendo Boldrini ma decide qualcun altro". Lei stesso? "Certo", è stata la risposta di Grasso alla domanda di Latella.

Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

TOPSHOT-ITALY-EUROPE-POLITICS-MIGRANTS

Sbarcati a Pozzallo i 450 migranti. Sì da Spagna e Portogallo. Salvini: "Successo politico". Ue: "Italia ha ragione su cooperazione"

Oltre Germania, Francia e Malta anche i due paesi iberici e l'Irlanda prenderanno una quota di persone. Governo: "Per la prima volta sono sbarcati in Europa"

SPAIN-MIGRANTS-EU-PROACTIVA-OPEN-ARMS

Migranti, Open Arms al largo della Libia. Salvini: "In Italia non ci arrivano"

Un altro tira e molla tra l'Italia e una Ong, dopo la vicenda Lifeline di fine giugno

Presentazione del XVI Rapporto annuale dell’INPS

Dl dignità, governo contro Boeri. Lui ribatte: "I dati non si fanno intimidire"

Il ministro del Lavoro si era scagliato contro le lobby che avrebbero modificato la relazione tecnica sul decreto

Luigi Di Maio ospite di "In Onda"

Decreto dignità, Di Maio: "Relazione modificata da lobby". Mef smentisce

Il ministro del Lavoro contro il numero apparso nella relazione tecnica al decreto