Lunedì 20 Marzo 2017 - 16:45

Grillo attacca: Chi non è d'accordo si fondi un altro partito

Il leader tenta di sedare il dissenso dopo la decisione di sostituire la candidata sindaca grillina a Genova

Grillo: Chi non è d'accordo si fondi un altro partito, io sono il garante del M5s

 "Occorre intendersi su cosa sia la democrazia perché una democrazia senza regole non è democrazia. Noi abbiamo le nostre regole e io da garante le faccio rispettare. Chi non è d'accordo si faccia un altro partito". Così, in merito al caso Genova, Beppe Grillo, arrivando alla Camera per un convegno sull' acqua pubblica organizzato dal M5S, ha cercato di porre fine al dissenso creato dalla decisione genovese di sostituire il candidato sindaco per le comunali. Poco prima lo stesso leader del M5s aveva voluto chiarire: "E' tutto spiegato sul blog. Non c'è un problema di metodo. Il metodo è giustissimo". Così rispondendo ai cronisti che gli chiedevano del caso aveva poi ribadito:  "Io sono il garante".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Centrodestra, firmato programma Cav-Salvini-Meloni ma è scontro con Fitto

E nell'ipotetico governo Berlusconi, Matteo Salvini potrebbe essere scelto come ministro dell'Interno

Silvio Berlusconi ospite a "Quinta Colonna"

Berlusconi e la gara di pipì con Confalonieri: "Sulle scarpe? Hai vinto tu"

L'ex Cav racconta un aneddoto capitato durante una festa coi vecchi compagni di scuola

Paolo Gentiloni all'inaugurazione dell'anno accademico della Luiss

Gentiloni: "Non è tempo delle cicale. Nessun rischio instabilità"

Il premier all'inaugurazione dell'anno accademico della Luiss di Roma: "L'Italia è il Paese più coerente in Ue nonostante cambi governo"

Matteo Salvini annuncia l'ingresso di Giulia Bongiorno nella Lega

Salvini 'ingaggia' Giulia Bongiorno: "Sarà capolista della Lega"

L'avvocatessa: "Ho portato avanti delle battaglie stando nel mio studio, ma è in Parlamento che le cose si fanno"