Giovedì 25 Gennaio 2018 - 10:00

Grumpy Cat vince in tribunale: risarcimento da 710mila dollari per il gatto imbronciato

Vittoria nella causa per violazione di copyright. Ora il felino e soprattutto la sua proprietaria possono tornare a sorridere

Georgia May Jagger alla presentazione del nuovo calendario Opel

Non servirà a far tornare il sorriso sul suo muso notoriamente imbronciato, ma Grumpy Cat, il felino diventato un meme di internet e un marchio estremamente redditizio, ha appena ottenuto 710mila dollari di risarcimento in tribunale.

Il famoso micio, la cui proprietaria è Tabatha Bundesen, era al centro di un caso di violazione del copyright finito davanti ad un tribunale federale della California in cui la giuria si è pronunciata a favore dell'animale domestico.

La disputa riguardava un accordo firmato tra Granade Beverage e Bundesen sull'uso dell'immagine di Grumpy Cat (Tardar Sauce il vero nome) in una linea di bevande fredde al caffè, soprannominata 'Grumpuccino'. Secondo la compagnia di Bundesen, Grumpy Cat Ltd, la Granade aveva oltrepassato i limiti previsti dal contratto, utilizzando la foto del gatto imbronciato su una miriade di prodotti non autorizzati, compreso il caffè macinato.

"Abbiamo chiesto alla giuria cosa pensasse fosse giusto e alla fine è giunta alla giusta conclusione", ha detto l'avvocato di Grumpy Cat, David Jonelis, all'agenzia Afp. Secondo il legale, è la prima volta che un meme ottiene una vittoria in tribunale.

Il fenomeno Grumpy Cat è nato nel 2012, quando il fratello di Bundesen pubblicò una sua foto su Reddit. Da lì il felino è diventato una celebrità a tutti gli effetti, facendo la sua comparsa in film, programmi tv, fiere e persino red carpet. E, dopo questa vittoria, la sua fama è destinata a crescere ancora.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Milano, grigliata popolare davanti a Palazzo Marino organizzata da centri sociali

Menù di Ferragosto, vince la tradizione: dalla frittata di maccheroni alla grigliata

Primi, secondi, piatti unici e dolci: basta che si rispetti la cucina regionale

Spazio, la sonda Parker della Nasa in viaggio verso il Sole

La navicella spaziale senza equipaggio, costata 1,5 miliardi di dollari, mira ad avvicinarsi più di qualsiasi altra missione precedente al centro del nostro sistema solare

INDIA-US-INTERNET-FACEBOOK

L'Antitrust agli influencer: "La pubblicità deve essere palese"

Per la prima volta si è rivolta anche ai piccoli e medi. L'intervista a Luca Talotta: "Io uso sempre gli hashtag giusti e penso sia più corretto"

"Oggi raggi cosmici e radiazioni". Occhio alla bufala su Whatsapp

Con un messaggio sull'app si avvisa del pericolo denunciato da una tv di Singapore. Ma è la stessa fake news del 2016