Lunedì 08 Gennaio 2018 - 21:30

Guai per Apple: Parigi apre un'inchiesta sul rallentamento degli iPhone

L'ipotesi è che il colosso di Cupertino abbia volontariamente programmato un precoce invecchiamento dei dispositivi

iPhone X in vendita a New York

La procura di Parigi ha aperto un'inchiesta preliminare su Apple, per il sospetto di "obsolescenza programmata" di alcuni modelli di iPhone. La compagnia statunitense è accusata di aver ridotto volontariamente le prestazioni degli smartphone.

L'indagine, aperta il 5 gennaio e affidata al servizio nazionale inchieste della Direzione generale della concorrenza del consumo e della repressione delle frodi (DGCCRF), ipotizza anche sia stata commessa "frode".

Il 27 dicembre l'associazione Halte à l'obsolescence programmée (HOP) aveva denunciato Apple, accusandola di aver ridotto volontariamente le performance e la durata di vita dei suoi smartphone attraverso i sistemi di aggiornamento.

Apple si era scusata con i clienti per il caso dei rallentamenti e aveva comunicato che chi è in possesso di un iPhone 6 e iPhone 6s, avrà la possibilità di sostituire la batteria del suo dispositivo al costo di 29 dollari invece degli attuali 79, a partire dalla fine di gennaio.

Loading the player...
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Milano, Birrificio Italiano in Via Ferrante Aporti 12

Gli italiani diventano bevitori di birra: amano le bionde, ma anche le speciali

Una ricerca dell'Osservatorio birra dimostra che il mercato birrario nazionale è in accelerazione

Press conferences before the opening of  the Electronic Entertainment Expo (E3) on Tuesday

Xbox si rinnova, Microsoft punta sui videogame originali

All'Electronic Entertainment Expo 2018 la società di Redmond ha presentato 52 giochi, tra cui 18 esclusive per console e 15 prime mondiali

Il futuro è ora: negli Stati Uniti arrivano le vetture volanti a uso ricreativo

Il prezzo di Flyer non è ancora stato reso noto e per il momento ne è stato presentato solo un prototipo

FILES-US-JAPAN-BEVERAGE-COCA-COLA

La Coca-Cola diventa alcolica: lanciati in Giappone i primi drink 'corretti'

L'azienda americana cerca di capitalizzare la crescente popolarità dei cocktail rinfrescanti "chuhai", particolarmente apprezzati dalle giovani donne