Sabato 15 Luglio 2017 - 13:45

Hawaii, fiamme al 26esimo piano di un grattacielo a Honolulu

Tre persone sono morte e 12 sono rimaste ferite

Hawaii, fiamme al 26esimo piano di un grattacielo a Honolulu

Tre persone sono morte e dodici sono rimaste ferite per le inalazioni di fumo a causa di un incendio al grattacielo Marco Polo di Honolulu nelle Hawaii. Oltre cento pompieri e un elicottero sono stati impiegati per spegnere le fiamme. Il fuoco è divampato al ventiseiesimo piano del grattacielo di 36 piani. Le fiamme al grattacielo sono state domate attorno alle 18.30 locali dopo quattro ore. Il sindaco di Honolulu, Kirk Caldwell, ha parlato in conferenza stampa di "situazione tragica". Dai vigili del fuoco emerge che l'edificio non aveva impianto di irrigazione anti-incendio. "Se ci fosse stato, senza dubbio l'incendio sarebbe stato contenuto all'unità di origine, dove le fiamme sono iniziate", ha dichiarato il capo dei vigili del fuoco, Manuel Neves. I pompieri hanno lanciato acqua sul palazzo dall'esterno e hanno controllato l'incendio quattro ore dopo che si era sviluppato.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Migranti, nave con 40 profughi a bordo bloccata al largo Tunisia | Video

Né la Tunisia, né l'Italia, né Malta accettano di aprire i loro porti ai profughi

Barack Obama alle Nelson Mandela Annual Lecture 2018

Al 'Mandela speech' Obama attacca Trump: "No a politica della paura"

L'ex presidente Usa, in Sudafrica in occasione dei 100 anni dalla nascita del leader antiapartheid, si è scagliato poi contro la politica degli "uomini forti"

Accordo di libero scambio Ue-Giappone. Tusk: "Messaggio contro protezionismo"

La storica intesa permetterà all'85% dei prodotti agroalimentari europei di entrare nel Paese senza dazi doganali

Tunisia.Rifugiati libici

Libia, 100 migranti chiusi in un tir: sei bimbi e due adulti morti soffocati

Le vittime, secondo quanto riportano le autorità libiche, sono morte a causa dei fumi della benzina