Mercoledì 19 Aprile 2017 - 14:30

I Kasabian raccontano il loro nuovo disco: Istinto puro

"Siamo molto orgogliosi. Di solito l'ultima cosa che fai ti sembra la migliore. Ed è così che ci sentiamo"

I Kasabian raccontano il loro nuovo disco 'For crying out loud!': Istinto puro

Istinto. E' con questa unica parola che i Kasabian descrivono il loro nuovo disco 'For crying out loud!' che non vedono l'ora di fare ascoltare al pubblico: "Siamo molto orgogliosi. Di solito l'ultima cosa che fai ti sembra la migliore. Ed è così che ci sentiamo". E' il sesto album della loro carriera, iniziata nel 2004. I due frontman della band, Sergio Pizzorno e Tom Meighan, abbandonano le atmosfere elettroniche dell'ultimo lavoro '48:13' e tornano a far fare alle chitarre la parte delle protagoniste assolute, senza fronzoli. Questa volta, però, con un'attitudine hip hop, almeno nei testi. "Ci sono delle interpretazioni quasi da MC", spiegano. Perché quello che li affascina di quel mondo, è il modo arrogante di rivolgersi agli 'avversari': "Non ci sono band che, come un MC, affermano di essere meglio delle altre - racconta Sergio - è una cosa scherzosa e il pubblico ne è complice. Ovviamente non lo pensi davvero, altrimenti saresti un coglione, ma è una cosa divertente da dire".

I Kasabian sono entusiasti e orgogliosi della loro 'creatura' per la quale hanno usato, raccontano, "un approccio classico alla scrittura della canzone. Per noi è stato entusiasmante rivisitare quel modo di scrivere che risale all'epoca d'oro degli anni '70. Un decennio in cui c'erano il classic rock, il punk, la musica disco. Tutti i grandi brani seguono un modello che noi non avevamo mai usato prima. Stavolta siamo riusciti nell'intento di fare un disco immediato. E' istinto puro".

A tal punto che è stato scritto quasi tutto in sei settimane: "In quei pochi giorni abbiamo steso dieci brani, che sono istinto allo stato puro. In questo momento in Gran Bretagna non c'è un bel clima, anzi. Sono tutti piuttosto giù di morale. Questo è il nostro contributo: abbiamo voluto fare un disco pieno di energia positiva". Un clima negativo dovuto alla Brexit? "Quello è un disastro totale - commentano - bisogna vedere cosa succederà adesso. Con questo disco cerchiamo di guarire le ferite, la musica è una importantissima via di fuga. C'è bisogno di evasione".

E per farlo, la band sceglie il senso dall'umorismo. Già con il titolo dell'album: 'For crying out loud!' in inglese è un modo di dire 'accidenti', ma letteralmente è dà anche l'idea del gridare a squarciagola, proprio come viene da fare ascoltando le loro canzoni. E il primo singolo estratto dal disco, già in radio da diverse settimane, 'You're in love with a psycho', è sì una canzone d'amore, ma racconta, spiegano, "che tutti possiamo essere pazzi. C'è sempre un momento in una relazione in cui uno dei due va fuori di testa, soprattutto nei rapporti che durano nel tempo".

Ma per loro, che sono originari di Leicester e che nell'ultimo anno hanno festeggiato la vittoria della loro squadra di calcio in Premier League, l'addio di Ranieri è stato un po' 'psycho'? "E' triste come è andata a finire, è terribile. Ce lo porteremo sempre nel cuore. Gli siamo estremamente grati per quello che ha fatto. È un dio, dovremmo costruirgli una statua d'oro".

Intanto, archiviate le vicende calcistiche, i Kasabian sono pronti a partire con il tour. A luglio arriveranno in Italia dove saranno a Taormina, Roma, Piazzola sul Brenta e Lucca. E non vedono l'ora. A rinunciare ai live, come ha annunciato di voler fare Adele, non ci pensano proprio: "Un tour ti può mandare fuori di testa. Ma forse lei ha solo  bisogno di un po' di ferie".

Scritto da 
  • Chiara Troiano
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Giovanardi celebra ‘La mia generazione’: Quando i live erano più importanti dei like

Il cantante presenta il nuovo album in cui rivisita i successi della scena musicale indipendente anni '90

Umberto Tozzi operato d'urgenza per appendicite: rinviato concerto Verona

Umberto Tozzi operato d'urgenza per appendicite: rinviato concerto Verona

"Ci vedremo prestissimo per passare insieme 'la nostra serata indimenticabile'"

FILE PHOTO - Lady Gaga arrives on the red carpet for her film "Gaga: Five Foot Two" during the Toronto International Film Festival in Toronto

Lady Gaga sta male: salta in tour europeo

Tutte le date del Joanne World Tour saranno rimandate al 2018

Lady Gaga in ospedale: salta la partecipazione a Rock in Rio

La popstar, affetta da fibromialgia, spiega: "Non è solo stanchezza, soffro molto"