Mercoledì 02 Marzo 2016 - 09:15

I 'paperoni' secondo Forbes: Bill Gates ancora il più ricco

Secondo l'ideatore del marchio 'Zara', quinto il papà di Amazon e sesto Zuckerberg

Il fondatore di Microsoft Bill Gates

Bill Gates, il fondatore di Microsoft, è ancora l'uomo più ricco del mondo, ma qualcosa è cambiato tra i supermiliardari, coloro che possiedono fortune a dieci cifre. Anche questi 'paperoni' stanno accusando il colpo, tra la grande volatilità dei mercati azionari, il calo dei prezzi del petrolio e il dollaro più forte. E' il dato principale che emerge dall'edizione 2016 della classifica Forbes degli uomini più ricchi del mondo, che per quest'anno conta 'solo' 1.810 super ricchi, 16 in meno rispetto allo scorso anno. Anche i patrimoni sono in calo, e non succedeva dal 2009: in un anno, nel complesso, sono diminuiti 570 miliardi di dollari, attestandosi a 6.480 miliardi. 

Lo scettro del più ricco del mondo resta per il terzo anno consecutivo nelle mani di Bill Gates, che possiede un patrimonio netto di 75 miliardi di dollari (4,2 in meno di un anno fa). Il fondatore di Microsoft è nei primi 17 super ricchi da 22 anni. In seconda posizione c'è l'ideatore del marchio 'Zara', Amancio Ortega, che ruba la posizione al magnate messicano delle telecomunicazioni Carlos Slim, scivolato al quarto posto. Terzo rimane il finanziere Usa, Warren Buffet. A sorpresa, al quinto posto, il papà di Amazon Jeff Bezos, che prima d'ora non aveva mai raggiunto la top five. Sesto, invece, il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg.

Ad avere il maggior numero di paperoni sono gli Stati Uniti, con 540, seguiti dalla Cina, con 251, 69 a Hong Kong. La Germania ne conta 120, mentre la Russia vede i miliardari passare a 77 dagli 88 dell'anno scorso. Scendono anche in Brasile, dove sono 23 a fronte dei 31 del 2015.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Fitch boccia l'Italia e abbassa il rating a 'BBB': Rischio governo debole e populismo

Fitch abbassa rating Italia: Rischio governo debole e populismo

L'agenzia denuncia poi un peggioramento fiscale e l'instabilità del settore bancario

Montezemolo rinuncia alla vicepresidenza di Unicredit

Montezemolo rinuncia alla vicepresidenza di Unicredit

Anticipa il rinnovo del consiglio di amministrazione, che avverrà con l'assemblea 2018

Padoan: La disoccupazione giovanile inaccettabilmente elevata

Padoan: Indegno disoccupazione giovanile sia così elevata

"La crescita non ci entusiasma non possiamo dirci soddisfatti"

L'11,9% delle famiglie italiane è in grave difficoltà economica: allarme per gli anziani

L'11,9% delle famiglie italiane è in grave difficoltà economica

Secondo l'Istat "la ripresa economica e del mercato del lavoro non sta riducendo alcuni sintomi di disagio"