Mercoledì 05 Aprile 2017 - 10:30

United, Ibrahimovic sbotta: Non sono venuto qui per perdere tempo

Lo svedese si sfoga dopo il pareggio di ieri contro l'Everton

United, Ibrahimovic sbotta: Non sono venuto qui per perdere tempo

Non è andato giù a Zlatan Ibrahimovic il pareggio raccolto ieri sera dal Manchester United nel match casalingo di Premier League contro l'Everton (1-1) che ha allontanato i Red Devils dal quarto posto, l'ultimo utile per accedere alla Champions League. "L'ho detto fin dal primo giorno. Non sono venuto qui per perdere tempo, sono venuto qui per vincere", ha detto senza mezzi termini il fuoriclasse svedese, autore del rigore del pareggio in pieno recupero che ha permesso allo United di evitare la sconfitta. "Ho 35 anni - ha aggiunto l'attaccante, come riporta il 'The Telegraph' - e un sacco di cose devono essere risolte. Non ho 20 anni e altri 5 o 10 anni di carriera. Probabilmente ne ho uno, due o tre, perciò tutto dipende da cosa si vuole e da ciò che il club vuole".

Uno 'sfogo' destinato a far aumentare ancor più le voci relative a un possibile addio dello svedese a fine stagione, con il Los Angeles Galaxy disposto a fare follie pur di portare Ibrahimovic negli Stati Uniti. "Se avessi avuto qualcosa da dire lo avrei già detto - ha sottolineato l'ex giocatore di Juventus, Milan e Inter - Stiamo discutendo, ci sono ancora trattative in corso, vediamo cosa accadrà. Nulla è deciso. Sono venuto qui senza Champions League, in una squadra che non era la favorita per la vittoria. Sono venuto per aiutare, per fare quello di cui sono capace e portare il team a un livello più alto. Vedremo cosa succederà", ha concluso Ibrahimovic.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Psg graziato dalla Uefa: ora è a un passo da Buffon

Ma quello del portierone sarà solo il primo colpo del presidente Al Khalaifi

Tunisia vs Spagna - Amichevoli 2018

Spagna, Lopetegui esonerato dopo l'annuncio del Real. Hierro nuovo ct

Il tecnico della 'Roja' e prossimo allenatore dei blancos nella bufera per non aver informato per tempo la federazione

World Cup 2018, l'allenamento della Spagna

Real Madrid, il ct della Spagna Lopetegui sarà il nuovo allenatore

Il tecnico lascerà la guida della nazionale dopo il Mondiale in Russia

Allenamento della nazionale portoghese: occhi puntati su Cristiano Ronaldo

Calciomercato, Ronaldo verso l'addio al Real: ipotesi Psg e United

Sul fronte post Zidane, il favorito è diventato Antonio Conte