Giovedì 07 Settembre 2017 - 19:45

Il Cile ‘La fate facile’: Mi sono messo a nudo ma con un po’ di paura

Dopo il successo di 'Maria Salvador' il cantautore presenta il suo disco della maturità

Il Cile

E’ arrivato il momento del disco della maturità, per Il Cile, al secolo Lorenzo Cilembrini. Divenuto famoso per il grande pubblico grazie a ‘Maria Salvador’, con J-Ax, adesso presenta il nuovo album ‘La fate facile’. “Ho preso coscienza - racconta - di essere diventato adulto. Il lavoro del cantante prolunga l’adolescenza e si incappa, a volte, in situazioni tragicomiche. In questo album ho voluto essere vero al 100%, anche se mettersi a nudo è sempre un rischio”. Il titolo del progetto si basa sul luogo comune della ‘vita facile’ del cantante: “A volte, dall’esterno, il mio mestiere sembra un eterno luna park. Invece, come tutti i lavori, ha momenti belli e brutti, facili e complessi”. 

In ‘La fate facile’ Il Cile ha deciso di tirare fuori tutto il suo essere, senza maschere, anche se con qualche timore: “Ho avuto paura a scoprirmi così tanto, perché viviamo in tempi veloci e a volte superficiali. C’è l’ansia di non essere compresi appieno. Ma le persone hanno mostrato più umanità di quanto immaginassi”. Il Cile si riferisce anche, e soprattutto, ai social network di cui fa grande uso ma che in parte lo spaventano: “Sono come camminare sulla fune, bisogna essere funamboli”. E per, questo, riserva loro qualche critica: “E’ un mondo violento. Si sono rotte delle barriere che prima esistevano. Hanno reso più barbara la comunicazione fra il pubblico e l'artista”.

Nonostante le paure, Il Cile ha messo tanto di sé nel suo lavoro: dall’infanzia complessa con una madre particolare, “da cui ho ereditato follia che se incanalata bene si trasforma in creatività”, fino al trasferimento a Milano per una convivenza “che poi è andata a rotoli, ma è stata la mia salvezza”. E infatti, l'ultimo ringraziamento del disco è dedicato proprio a quella donna, anche se non sono più in contatto: “Ed infine, sì, grazie a te Serena, per tutto quello che mi hai dato e che mi hai tolto e per tutto quello che ti ho dato e che ti ho tolto”.

Scritto da 
  • Chiara Troiano
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Wood, Jagger, Watts and Richards of the Rolling Stones perform during a concert of their "No Filter" European tour at the Letzigrund stadium in Zurich

Rolling Stones da brividi a Lucca: cantano anche in italiano

La band nella sua unica data italiana ha incantato un pubblico di 60mila fan da tutto il mondo

Apertura della mostra The Rolling Stones Exhibitionism a New York

I Rolling Stones arrivano a Lucca: tutto pronto per il concerto

La band si esibirà il 23 nelle Mura storiche della città per la loro unica data italiana

Giovanardi celebra ‘La mia generazione’: Quando i live erano più importanti dei like

Il cantante presenta il nuovo album in cui rivisita i successi della scena musicale indipendente anni '90

Umberto Tozzi operato d'urgenza per appendicite: rinviato concerto Verona

Umberto Tozzi operato d'urgenza per appendicite: rinviato concerto Verona

"Ci vedremo prestissimo per passare insieme 'la nostra serata indimenticabile'"