Lunedì 11 Settembre 2017 - 13:45

Il Crystal Palace esonera Frank De Boer dopo quattro sconfitte

"Il nuovo allenatore sarà nominato a tempo debito", scrive la società

Il Crystal Palace esonera Frank De Boer dopo quattro sconfitte

Frank de Boer non è più l'allenatore del Crystal Palace. In una nota, il club inglese annuncia il divorzio con l'olandese, già tecnico dell'Inter. "Ringraziamo Frank per la sua dedizione e il suo duro lavoro nel suo periodo al club", si legge. "Il nuovo allenatore sarà nominato a tempo debito, auguriamo a Frank le migliori fortune per il futuro". Fatali per De Boer le quattro sconfitte nelle prime quattro giornate di Premier League. La squadra è attualmente 19/a e penultima in classifica.

Secondo i media britannici in pole position per sostituire De Boer sulla panchina del Palace ci sarebbe l'ex manager dell'Inghilterra Roy Hodgson. I due sono accomunati dall'aver in passato allenato l'Inter in Italia. Nelle prossime tre partite la compagine londinese affronterà in trasferta le due squadre di Manchester, City e United, e in casa il Chelsea per un calendario non certo agevole.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FC Metz vs Paris Saint Germain - Ligue 1

Psg, lite Cavani-Neymar per un rigore. Tira l'uruguaiano e sbaglia

Nella partita con il Lione vinta per 2-0. Tensione anche a fine gara. Emery: "Se non si accordano, deciderò io"

Real Madrid, Isco rinnova fino al 2022. Clausola da capogiro: 700 milioni

Real Madrid, Isco rinnova fino al 2022. Clausola da 700 milioni

Il club blinda il trequartista spagnolo. Domani la firma che renderà l'accordo ufficiale

Bayern, violenza domestica: Coman se la cava con una multa

Bayern, violenza domestica: Coman se la cava con una multa

Il francese dovrà pagare anche le spese legali alla sua ex fidanzata

Nagelsmann scherza: "Io erede di Ancelotti? Ha più trofei lui che mutande io"

Nagelsmann: Erede di Ancelotti? Ha più trofei lui che mutande io

Il giovane tecnico dell'Hoffenheim chiarisce con ironia le sue affermazioni a proposito di un possibile futuro sulla panchina del Bayern Monaco