Domenica 05 Marzo 2017 - 23:15

Doppio Immobile affonda Bologna: Lazio al quarto posto

L'attaccante a segno due volte fa volare i capitolini

Ciro Immobile, autore di una doppietta

La Lazio passa a Bologna e continua il suo volo verso l'Europa. Una doppietta di Ciro Immobile abbatte i rossoblù al Dall'Ara (0-2) nel posticipo della 27/a giornata e permette alla squadra di Inzaghi di salire al quarto posto, approfittando del pari dell'Atalanta. E' il terzo successo consecutivo per i biancazzurri, reduci dal successo contro la Roma nella semifinale di andata di Coppa Italia. Solo l'imprecisione dei capitolini permette ai rossoblù di restare in partita fino allo 0-2 di Immobile. Il Bologna incassa la quarta sconfitta casalinga consecutiva al Dall'Ara: la salvezza è in cassaforte, ma di certo Donadoni si aspettava un altro campionato.

Scampato il pericolo portato da un contropiede che Petkovic e Dzemaili non riescono a concretizzare, la Lazio sblocca il risultato dopo nove minuti: Immobile è puntualissimo nella deviazione aerea sul cross dalla sinistra di Lulic. Due minuti dopo ancora l'ex Toro pericoloso, quando addomestica un lancio di Biglia, s'invola verso la porta rossoblù ma spreca sparando con il destro sul fondo. Inizio spumeggiante della squadra di Inzaghi, il Bologna fatica a prendere le misure. Altra chance per la Lazio con Milinkovic-Savic che, splendidamente smarcato davanti a Mirante da Felipe Anderson, calcia addosso al portiere. Altra occasione per la squadra di Inzaghi con una triangolazione tra il brasiliano e Milinkovic-Savic, Mirante salva. Ci prova quindi Radu, che va di testa sul corner del brasiliano ma non inquadra lo specchio. Prima dell'intervallo, Bologna vicinissimo al pareggio con Petkovic che entra in area a spedisce incredibilmente con il destro fuori di un soffio, poi Mirante è attento sul tiro di prima intenzione di Basta.

In apertura di ripresa brivido in area biancazzurra, Strakosha sceglie bene il tempo dell'uscita anticipando la minaccia Verdi. Proprio il numero nove rossoblù cerca il mancino da posizione defilatissima, trovando l'esterno della rete. E' positivo l'atteggiamento in questa fase della squadra di Donadoni, certamente più propositiva ma incapace di pungere con efficacia. Sul fronte biancazzurro sempre attivissimo Immobile, che servito da Felipe Anderson lascia partire un gran destro che trova l'opposizione di Mirante. Il tentativo da fuori di Dzemaili non crea problemi a Strakosha, poi la Lazio chiude poi i giochi con la doppietta di Immobile: innescato da una gran verticalizzazione di Milinkovic-Savic, l'attaccante scatta sul filo del fuorigioco presentandosi al cospetto di Mirante e lo trafigge per il raddoppio laziale. E sono 16 in campionato per il bomber di Torre Annunziata. Il gol disinnesca del tutto i già flebili ardori rossoblù. In pieno recupero sfiora la gioia personale Parolo, poi al triplice fischio si levano i fischi del pubblico di casa all'indirizzo dei rossoblù. Ben altro umore in casa della Lazio, alla terza vittoria esterna consecutiva.
 

Scritto da 
  • redazione
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Lazio - Napoli

Serie A, super rimonta Napoli all'Olimpico: banda Sarri 'mata' Lazio 4-1

Per Inzaghi è una sconfitta troppo pesante e sfortunata

Le pagelle di Bologna-Inter 1-1: che duello Verdi-Handanovic

Le pagelle di Bologna-Inter 1-1: che duello Verdi-Handanovic

Polmoni d'acciaio per Donsah. Borja Valero senza lucidità

Bologna vs Inter

Serie A, Icardi replica a Verdi: Bologna-Inter 1-1 nell'anticipo

Prestazione opaca pe ri ragazzi di Spalletti: si ferma a quattro la striscia vincente