Martedì 12 Settembre 2017 - 14:30

In carcere stupratore di Termini. Si difende: "Consenziente"

Il giovane, 23 anni, bengalese, con un permesso di soggiorno per motivi umanitari, ha violentato e derubato una ragazza a cui aveva offerto un passaggio

Allarme a Roma in Stazione Termini

È stato convalidato il fermo del 22enne di origini bengalesi accusato di aver stuprato e rapinato una coetanea, finlandese, dopo averle offerto un passaggio in auto la notte di venerdì in zona Termini a Roma. Nell'interrogatorio che si è tenuto stamani nel carcere di Regina Coeli, il gip ha convalidato il fermo del giovane e disposto il carcere, con le accuse di violenza sessuale e rapina. Il giovane, interrogato dal gip ha detto: "Io non ho violentato nessuno. Abbiamo avuto un rapporto ma lei era consenziente.

I fatti risalgono a venerdì notte quando la vittima, in Italia da qualche giorno per lavorare come baby sitter, è uscita da un locale nei dintorni della stazione Termini con delle sue amiche. A quel punto le si è avvicinato il ragazzo che si è offerto di accompagnarla a casa. La finlandese, fidandosi dei modi garbati dell'uomo, ha acconsentito, tranquillizzando l'amica titubante che, invece, ha scelto di andare a casa per conto suo. Poco dopo, il giovane, secondo il racconto della vittima, avrebbe tentato un approccio sessuale con lei e, al suo rifiuto, l'avrebbe picchiata e violentata dopo averla trascinata in una zona buia.

L'aggressore avrebbe poi derubato la ragazza di 40 euro prima di fuggire. Il ragazzo, nato il 10 novembre '94, è stato riconosciuto dalla vittima e bloccato sabato, qualche ora dopo nella zona di piazza Fiume dagli agenti della Quarta Sezione della Mobile del commissariato Viminale. È in possesso di regolare permesso di soggiorno temporaneo per motivi umanitari.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cina, il laboratorio di malattie tropicali studia zanzare infettate da Zika

Arriva "ZanzaMapp", segnalatore sociale di zanzare

Un app elaborata da un gruppo di ricerca della "Sapienza". La somma delle segnalazioni per mettere sotto controllo gli insetti

Roma, donna tedesca violentata da giovane a Villa Borghese

Roma, donna tedesca violentata da giovane a Villa Borghese

Ha 57 e origini tedesche, trovata nuda e con mani legate. Raggi: "Ennesimo atto mostruoso"

Chikungunya, Regione Lazio: 64 casi accertati, 54 ad Anzio

Chikungunya, Regione Lazio: 64 casi accertati, 54 ad Anzio

Si allarga l'epidemia della malattia virale trasmessa da zanzare infette

Arresto di Raffaele Marra.

Processo a Raffaele Marra, Virginia Raggi non testimonierà

I legali dell'ex capo del personale hanno deciso di rinunciare. Marra è imputato di corruzione insieme all'imprenditore Scarpellini