Venerdì 09 Giugno 2017 - 13:00

In corso la selezione dei 20 partecipanti al Premio Cairo 2017

Come da tradizione dovranno realizzare un'opera inedita che sarà giudicata da un'autorevole giuria

In corso la selezione dei 20 partecipanti al Premio Cairo 2017

La redazione di Arte, il mensile di Cairo Editore diretto da Michele Bonuomo e leader di settore in Italia, è al lavoro per selezionare i 20 giovani artisti under 40 che parteciperanno al Premio Cairo 2017. Come da tradizione dovranno realizzare un'opera inedita che sarà giudicata da un'autorevole giuria composta da direttori di musei e di fondazioni d'arte contemporanea, da critici e operatori del settore. Al vincitore sarà dedicata la copertina del mensile Arte e sarà assegnato un premio di 25.000 euro. Le 20 opere del Premio Cairo 2017 e le opere vincitrici delle passate edizioni saranno esposte nella prestigiosa sede di Palazzo Reale, in una mostra a ingresso gratuito.
"Quando comprai la Giorgio Mondadori il direttore di Arte di allora, Nuccio Madera, mi propose di organizzare una mostra di giovani artisti - dichiara il presidente Urbano Cairo - Mi piaceva l'idea di dare una mano ai giovani e così siamo partiti nel 2000 con nessuna esperienza specifica nell'organizzazione di mostre, ma con tanto entusiasmo. L'iniziativa mi è piaciuta così tanto che ho deciso di investire per farla crescere passando da un piccolo spazio espositivo dei primi anni al palazzo della Permanente e infine dallo scorso anno a Palazzo Reale. Mi piace offrire un'opportunità, regalare un trampolino di lancio a giovani di talento".

In 17 edizioni, il Premio Cairo ha offerto una concreta opportunità ai giovani di consolidarsi nel mondo dell'arte contemporanea a livello nazionale e internazionale: sono stati 325 gli artisti che hanno partecipato, 41 di questi sono stati poi invitati ad esporre alla Biennale di Venezia.
Nel 2000, prima edizione, vince la pittura, nel 2006 vince per la prima volta una scultura, nel 2007 vince per la prima volta un disegno,  nel 2008 vince per la prima volta un video e nel 2011 vince per la prima volta una fotografia. Il Corriere della Sera si conferma, per il quarto anno consecutivo, autorevole e prestigioso media partner del Premio.
Sui mensili e settimanali di Cairo Editore sarà pianificata una campagna teaser, curata dall'agenzia creativa Hi! Comunicazione, alla quale seguirà una campagna multimediale (tv, stampa, radio, web) a ridosso dell'evento. Per la prima volta quest'anno sarà possibile seguire le notizie e le novità sull'evento anche sul profilo Instagram: premiocairo - #premiocairo.

I vincitori delle passate edizioni: Luca Pignatelli (2000), Bernardo Siciliano (2001), Federico Guida (2002), Matteo Bergamasco (2003), Andrea Chiesi (2004), Valentina D'Amaro (2005), Chris Gilmour (2006), Fausto Gilberti (2007), Alice Cattaneo (2008), Pietro Ruffo (2009), Masbedo (2010), Giovanni Ozzola (2011), Loredana Di Lillo (2012), Laura Pugno (2013), Fabio Viale (2014), Alessandro Piangiamore (2015), Paolo Bini (2016).
 

Scritto da 
  • redazione
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Banksy contro le armi: ecco la nuova opera 'Civilian Drone Strike'

Banksy contro le armi: ecco la nuova opera 'Civilian Drone Strike'

Il lavoro andrà all'asta venerdì con un prezzo base di 10 sterline: il devoluto andrà al gruppo Campaign Against Arms e all'ente benefico per i diritti umani Reprieve

"Il cortile dei giornalisti", dialogo tra credenti e non credenti

La Rivoluzione d'Ottobre, con Ezio Mauro su Rai Cultura

Otto puntate da martedì 19 settembre. Molti materiali girati sui luoghi storici. La collaborazione con Repubblica.it

George Saunders: Il dolore di Lincoln, l'inefficienza di Trump

Intervista allo scrittore e saggista americano, a Milano con il suo primo romanzo 'Lincoln nel Bardo'

Princess Diana death anniversary

Una guida ai segreti e ai percorsi londinesi di Lady Diana

Scritta dalla giornalista Marina Minelli, racconta i luoghi dove la principessa è vissuta, dove ha gioito e dove ha sofferto la sua solitudine