Venerdì 14 Luglio 2017 - 07:15

Incendi, arrestato piromane alle porte di Roma

L'uomo fermato durante i controlli in seguito all'emergenza degli ultimi giorni

Vigili del fuoco a Roma

Nel corso di servizi attivati a seguito dell’emergenza incendi degli ultimi giorni, i carabinieri della stazione di Genazzano hanno arrestato, per il reato di incendio, un operaio 32enne originario della provincia di Lecce ma residente nella Capitale.

Intorno alle ore 19, notato da un passante, l’uomo ha dato fuoco ad alcuni pezzi di carta che ha poi abbandonato sulle sterpaglie, a ridosso di un terreno e di un oliveto, nei pressi di un complesso di case popolari e si è dato immediatamente alla fuga salendo a bordo di autobus di linea CO.TRA.L diretto a Roma.

Sul posto è subito intervenuto personale dei vigili del fuoco di Palestrina e della protezione civile di Genazzano che spegnevano le fiamme che si erano già propagate interessando alberi ad alto fusto, senza causare feriti e danni alle vicine abitazioni.

I carabinieri hanno intercettato l’autobus sulla Tangenziale Est di Roma, all’altezza dello svincolo Tor Cervara. L’autista, d’accordo con i militari, ha simulato un’avaria al mezzo e si è fermato, consentendo così ai militari di salire a bordo e bloccare l’uomo che è stato arrestato per il reato di incendio.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Allarme bomba in via della Conciliazione a Roma

Roma, truffato due volte in un giorno, fa arrestare tre persone

L'uomo è stato preso di mira con il trucco dello specchietto. La seconda volta, gli hanno portato via tremila euro per i danni a un orologio

Farah è tornata in Italia, Alfano: "Adesso è in un luogo sicuro"

I genitori avevano condotto la ragazza pakistana a Islamabad per costringerla ad abortire

Instagram users

Bari, arrestato diciassettenne: vendeva droga su Instagram

Il minorenne usava il social network per prendere gli ordini di hashish o marijuana