Venerdì 21 Aprile 2017 - 19:15

Incidente alla Targa Florio Rally: due morti, una donna ferita

Sul posto i carabinieri e il magistrato di turno per ricostruire la dinamica dell'impatto

Incidente alla Targa Florio Rally: 2 morti, 1 donna ferita

E' di due morti e una donna ferita il bilancio di un incidente avvenuto in mattinata nel corso di una gara di rally, a Isnello in provincia di Palermo. Le vittime stavano partecipando alla Targa Florio Rally. Sul posto i carabinieri e il magistrato di turno per ricostruire la dinamica dell'impatto che è costato la vita a due persone. L'incidente, secondo quanto riferiscono i militari dell'Arma, è avvenuto in località sp 54 Piano Zucchi.

 La 101/a edizione della Targa Florio è stata quindi annullata, in seguito all'incidente."In segno di lutto e sensibilità verso le famiglie del Commissario di gara Giuseppe Laganà e del pilota Mauro Amendolia, tragicamente scomparsi oggi sul percorso di gara, l'Automobile Club di Palermo in accordo con i vertici della Federazione ha provveduto ad annullare la parte competitiva della 101/a Targa Florio, che consiste nel CIR, Historic Rally e Campionato Regionale. Il nostro pensiero va a Gemma Amendolia ed a tutta la Famiglia, così come ai familiari del commissario Giuseppe Laganà", ha detto Angelo Pizzuto Presidente Automobile Club Palermo in un comunicato.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

A hashtag is displayed inside Amazon's Black Friday pop-up space in London

Amazon, black friday a rischio: sciopero 4mila dipendenti a Piacenza

I lavoratori chiedono un miglior trattamento economico. Braccia incrociate da venerdì mattina alla stessa ora di sabato

Funerale Totò Riina a Corleone

Facebook chiede scusa ai Riina: condoglianze rimosse per errore

Dopo la morte del boss sui social erano arrivati post che facevano riferimento al suo spessore criminale

I funerali di Noemi Durini, la sedicenne uccisa dal proprio ragazzo

Femminicidio, 'fenomeno allarmante'. Italiani tre quarti degli assassini

I dati presentati in Commissione dal ministro della Giustizia Orlando. E la maggior parte avvengono tra persone che avevano o hanno un legame affettivo

Camera dei Deputati. Voto finale sul DL Vaccini

Vaccini obbligatori, la Consulta respinge i ricorsi del Veneto: "Decreto legittimo"

Sul giudizio della Consulta pesa il calo della copertura: "Giusto, quindi, passare dalla persuasione all'obbligo"