Venerdì 15 Dicembre 2017 - 20:30

Indonesia, terremoto magnitudo 6.5 sulla costa di Giava: almeno tre morti

Si tratta dell'isola più popolata del Paese

Residents survey the damage to homes following a tornado in Sidoarjo, East Java

Sono almeno tre le persone morte a causa di un terremoto di magnitudo 6.5 registrato sulla costa di Giava in Indonesia. Il Geological Survey degli Stati Uniti ha confermato che l'epicentro del sisma si trova a una profondità di 92 km, a circa 52 km a sud-ovest di Tasikmalaya. Inizialmente è stato attivato il sistema di allarme tsunami nel sud di Giava, spingendo migliaia di persone a evacuare da alcune aree costiere, ma poi l'allarme è rientrato.

La scossa è stata avvertita nella zona centrale e occidentale di Giava, l'isola più popolata dell'Indonesia (ospita oltre la metà dei suoi 250 milioni di abitanti). Sono stati registrati danni ingenti a centinaia di edifici e decine sono le persone ferite.

"Chiediamo alla Farnesina l'attivazione dell'unità di crisi per verificare la presenza di eventuali italiani coinvolti nel devastante sisma in Indonesia. Esprimiamo la nostra solidarietà alle autorità, alle vittime e alle loro famiglie", scrive su Twitter il presidente di Unione Cristiana e senatore di Forza Italia, Scilipoti Isgrò

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Spagna, Palma vieta affitto di appartamenti a turisti dopo proteste residenti

Il divieto dopo vari studi che hanno rivelato che solo 645 degli 11mila avvenivano con le adeguate licenze

Parigi, meeting annuale Vivendi 2018

Francia, Bolloré in stato di fermo per corruzione: avrebbe pagato tangenti in Africa

Il miliardario, primo azionista di Vivendi, sarebbe implicato in una vicenda legata a concessioni portuali in Togo e Guinea. Marina Berlusconi: "Lui come Attila. Arrogante e senza strategia"

A Toronto un furgone piomba sul marciapiede travolgendo i passanti

Strage a Toronto, furgone travolge pedoni: 10 morti. Arrestato autista 25enne incensurato

Il giovane al volante è piombato sul marciapiede della Yonge Street. Ancora da capire il movente

Caso Alfie Evans: alta tensione e proteste davanti all’ospedale di Liverpool

Alfie, vivo dopo 11 ore senza macchine: "Gli hanno riattaccato l'ossigeno"

Il bimbo britannico è affetto da una grave malattia neurodegenerativa e i giudici hanno deciso di spegnere i macchinari che lo tenevano in vita