Giovedì 12 Ottobre 2017 - 10:00

Insinna vende il suo yacth e devolve il ricavato: 185mila euro per i profughi

Il conduttore aveva mantenuto segreto l'atto di beneficenza, scovato invece dal settimanale Oggi

Registrazione della seconda puntata della trasmissione 'Dopo Fiction'

Flavio Insinna ha venduto Roxana, la sua barca di 15 metri e ha interamente donato il ricavato di 185mila euro alla comunità di Sant'Egidio. Lo scrive nel numero già in edicola il settimanale Oggi, che partendo dall'atto di vendita dello yacht è riuscito a ricostruire tutti i passaggi che hanno preceduto il gesto di solidarietà del conduttore, su cui ha mantenuto la massima riservatezza.

Già nell'autunno 2015, infatti, Insinna aveva donato Roxana a Medici Senza Frontiere perché venisse impiegata in mar Egeo, per soccorrere i siriani che in fuga dalla guerra attraversavano sui barconi il tratto tra le coste turche e le isole della Grecia. Quando quella rotta è stata chiusa, Medici Senza Frontiere ha restituito la barca e Insinna ha deciso di venderla a vantaggio della comunità di Sant'Egidio per finanziare un corridoio umanitario che da un anno a questa parte ha permesso di soccorrere e trasferire dal Libano all'Italia alcune famiglie di profughi siriani.

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Elisa Isoardi e la preghiera su Instagram: è crisi con Salvini?

La conduttrice posta sul profilo una 'catena' mariana, dedicata alla "Madonna che scioglie i nodi" e ai problemi di coppia

Premiere del film 'Le Grand Bain' a Cannes

La madre di Chiara Ferragni: "Fedez? Con lui ottimo rapporto, lo trovo geniale"

Marina Di Guardo a F: "Ho cresciuto mia figlia con autostima, non volevo si sentisse invisibile come è successo a me"

Del Piero e la moglie Sonia ai ferri corti. Matrimonio in crisi?

L'indiscrezione sul settimanale 'Chi'. Da due anni nessuna foto della coppia sui social

L'ex fidanzata di Dybala rivela: "Il suo successo ha rovinato il nostro amore"

Su Chi l'intervista esclusiva ad Antonella Cavalieri