Giovedì 12 Ottobre 2017 - 11:30

James Van Der Beek: "Anche io vittima di molestie sessuali all'epoca di Dawson's Creek"

L'attore racconta: "Il mio sedere è stato afferrato da uomini molto potenti"

An Evening with "Happy Endings" and "Don't Trust..."

Dopo le denunce di moltissime attrici (tra cui anche Asia Argento) di aver subito molestie o abusi da parte di Harvey Weinstein, molti uomini del mondo dello spettacolo hanno mostrato comprensione e vicinanza. Ad esempio Ben Affleck si è interrogato su quale sia il giusto modo di proteggere le proprie colleghe, mogli, figlie o sorelle. Ma nessun altro è vicino a queste donne quanto James Van Der Beek.

Il protagonista della serie tv Dawson's Creek ha rivelato di essere stato anche lui vittima di molestie sessuali agli inizi della sua carriera. L'attore, che oggi ha 40 anni, ha affidato la confessione a una serie di tweet, nei quali condannava l'atteggiamento di chi ha criticato le donne che avevano parlato delle molestie subite dal produttore di Hollywood. "Comprendo la vergogna e l'impotenza" di chi ha subito abusi, ha scritto l'attore, spiegando di essere stato "bersaglio di uomini anziani quando ero molto giovane". Letteralmente Van Der Beek racconta che il suo sedere "è stato afferrato da uomini molto potenti".

 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: The logo of the Disney store on the Champs Elysee is seen in Paris

È ufficiale: Walt Disney acquista film e tv della Fox

L'affare è valso 52,4 miliardi di dollari

Londra, premiere del film Star Wars: The Last Jedi

Star Wars, dieci motivi per vedere "Gli Ultimi Jedi"

Dal 13 dicembre nelle sale italiane tornano le spade laser, la Forza, i jedi e arrivano tante novità, come i porg e BB-9E

"The Avengers: Age of Ultron" (2015)

Chris Evans contro i bulli: è davvero Captain America

L'attore ha risposto a Keaton Jones, il ragazzino preso in giro dai bulli che ha commosso l'America, con un invito davvero speciale

Scene del film in uscita 'The Shape of Water'

Golden Globe, tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Ci sono anche Sorrentino, Virzì e Guadagnino tra i candidati ai premi del cinema e della tv