Giovedì 12 Ottobre 2017 - 11:30

James Van Der Beek: "Anche io vittima di molestie sessuali all'epoca di Dawson's Creek"

L'attore racconta: "Il mio sedere è stato afferrato da uomini molto potenti"

An Evening with "Happy Endings" and "Don't Trust..."

Dopo le denunce di moltissime attrici (tra cui anche Asia Argento) di aver subito molestie o abusi da parte di Harvey Weinstein, molti uomini del mondo dello spettacolo hanno mostrato comprensione e vicinanza. Ad esempio Ben Affleck si è interrogato su quale sia il giusto modo di proteggere le proprie colleghe, mogli, figlie o sorelle. Ma nessun altro è vicino a queste donne quanto James Van Der Beek.

Il protagonista della serie tv Dawson's Creek ha rivelato di essere stato anche lui vittima di molestie sessuali agli inizi della sua carriera. L'attore, che oggi ha 40 anni, ha affidato la confessione a una serie di tweet, nei quali condannava l'atteggiamento di chi ha criticato le donne che avevano parlato delle molestie subite dal produttore di Hollywood. "Comprendo la vergogna e l'impotenza" di chi ha subito abusi, ha scritto l'attore, spiegando di essere stato "bersaglio di uomini anziani quando ero molto giovane". Letteralmente Van Der Beek racconta che il suo sedere "è stato afferrato da uomini molto potenti".

 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Londra, premiere del film Black Panther prodotto da Marvel

Romics, Martin Freeman ospite d'onore: sarà il primo attore a ricevere il premio alla carriera

L'interprete è noto soprattutto per i ruoli del Dottor Watson nella serie britannica "Sherlock" e di Bilbo Baggins nella trilogia di "Lo Hobbit"

Photocall del film A casa tutti bene

Gabriele Muccino trionfa al box office: "Il pubblico vuole emozioni"

"A casa tutti bene" supera "Cinquanta sfumature di rosso"

BRITAIN-ENTERTAINMENT-FILM-AWARDS-BAFTA

Bafta 2018, tutti i vincitori: miglior adattamento a "Chiamami col tuo nome"

Gli Oscar britannici all'insegna del colore nero contro le molestie, come accaduto per i Golden Globes

MTV Movie & TV Awards a Los Angeles

Molestie, in Gb nasce fondo per vittime: Emma Watson dona 1 milione di sterline

Tante le attrici britanniche che hanno seguito il suo esempio: da Kate Winslet a Keira Knightley