Venerdì 03 Marzo 2017 - 15:00

Jane Fonda rivela: Da bambina sono stata violentata

"Ho sempre pensato fosse colpa mia", racconta con amarezza l'attrice

Jane Fonda rivela: Da bambina sono stata violentata

L'attrice americana Jane Fonda ha rivelato di essere stata violentata e vittima di abusi. Lo ha raccontato lei stessa in un'intervista alla rivista digitale 'The Edit', del gruppo Net-a-Porter. In vista della Festa della Donna, che si celebra l'8 marzo, l'attrice Brie Larson ha intervistato la collega parlando con lei degli effetti della società maschilista sulla vita delle donne.

"Per dimostrare fino a che punto una società patriarcale può colpire le donne, io sono stata violentata da bambina e poi sono stata mandata via da casa per non stare insieme con il mio capofamiglia. Ho sempre pensato fosse colpa mia, che non mi fossi comportata nella maniera adatta", ha detto Fonda. "Conosco delle giovani che hanno subito abusi e che neanche li hanno ritenuti tali. Pensavano che fosse accaduto perché avevano detto 'no' in una forma inadeguata. Uno dei risultati ottenuti dal movimento femminista è aver fatto capire alle donne che lo stupro e la violenza non avvengono per colpa loro", ha aggiunto la star 79enne.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

PARIS -  David Cronenberg

Venezia 75, a David Cronenberg il Leone d'Oro alla carriera

Il premio gli verrà conferito la prossima estate durante la Mostra che si terrà dal 29 agosto all'8 settembre 2018

FILES-GERMANY-FILM-FESTIVAL-CANNES

Cannes, Lars von Trier riammesso al Festival dopo sette anni

Il regista era stato bandito nel 2011 quando aveva rivelato le sue simpatie naziste e nei confronti di Hitler

-

Cannes, in giuria le attrici Kristen Stewart e Léa Seydoux

La commissione dei giudici, che conta 5 donne e 4 uomini, sarà presieduta dall'australiana Cate Blanchett

Forevere young-Photocall a Roma

Brizzi indagato per violenza sessuale. Ma c'è rischio archiviazione

Per due casi l'esposto è stato presentato dopo la scadenza dei sei mesi prevista dalla legge