Giovedì 18 Maggio 2017 - 18:15

Jeep, arriva la Renegade a Gpl

Doppia alimentazione benzina/GPL per la Renegade 1.4 Turbo 120 CV. Guida brillante a e oltre 1000 km di autonomia

Jeep, arriva la Renegade a Gpl

Per la prima volta una Jeep adotta la doppia alimentazione benzina/GPL. Debutta in concessionaria la Renegade con il motore turbo 1.4 da 120 CV a doppia alimentazione che assicura significativi vantaggi ambientali ed economici (scendono del 10% le emissioni di CO2 e si può contare su oltre 1.000 chilometri di autonomia complessiva nelle percorrenze extraurbane) senza rinunciare alle prestazioni ed al carattere brillante che distingue la Renegade (velocità massima di 178 km/h, accelerazione da 0 a 100 km/h in 11" secondi).

Dal punto di vista progettuale, il motore 1.4 Turbo della Renegade è stato pensato per l'integrazione con l'impianto GPL grazie all'impiego di materiali e componenti specifici e l'applicazione di una tecnologia dedicata: adotta una testata con valvole e relative sedi realizzate con geometrie e materiali ottimizzati per il funzionamento a GPL ed è dotato di un sistema di aspirazione specifico e di tutti i relativi cablaggi elettrici supplementari già integrati. Ma non solo. Per questo motore il Gruppo FCA ha sviluppato un'unica centralina capace di gestire entrambi i tipi di carburante. Per la massima qualità e affidabilità, l'impianto a GPL viene installato direttamente in fabbrica tanto che ogni vettura è certificata, deliberata e garantita da Jeep. All'atto pratico, l'avviamento avviene sempre a benzina, con passaggio automatico a GPL dopo il raggiungimento delle condizioni ottimali di funzionamento basate sulla temperatura del motore e sulla soglia minima di giri. La commutazione da un carburante all'altro può essere effettuata in movimento tramite un pulsante specifico integrato in plancia. Qualora il guidatore esaurisse il GPL nel serbatoio, la commutazione a benzina avverrebbe automaticamente garantendo la fluidità di marcia. Il serbatoio del GPL, di tipo toroidale, ha una capacità massima di 38 litri ed è posizionato in un vano del bagagliaio. Per effettuare il rifornimento il bocchettone di carica del gas (completo di valvola di "non ritorno") è situato accanto al tappo del bocchettone della benzina. Il serbatoio per il GPL  certificato secondo la normativa vigente per garantire la massima sicurezza in tutte le condizioni ambientali e di funzionamento.

Disponibile esclusivamente sulla versione Longitude, con cambio manuale a 6 marce e trazione anteriore, la Jeep Renegade GPL 1.4 Turbo 120 CV, in occasione del lancio sarà proposta al prezzo promozionale di 21.300 euro (a fronte di un prezzo di listino di 24.750 euro). Un'opportunità davvero imperdibile per chi desidera entrare nel mondo Jeep.

Scritto da 
  • Daniele Cornil
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cellulare alla guida, pugno duro: patente sospesa e multe salate

In Commissione trasporti arriva un testo radicale per combattere il fenomeno

Fca Heritage torna alla Ennstal Classic

In Austria, dal 18 al 22 luglio, la rassegna delle "classiche". Sul percorso fra le strade alpine della Stiria FCA Heritage schiera una preziosa e rara Fiat 1100 S

Martina Caironi a un passo dal record, campionessa paralimpica testimolial Autonomy

L'italiana che ha incantato Londra è il volto, insieme a Manuela Migliaccio, della campagna Fca che affronta la disabilità con simpatia e ironia

Al via i saldi di luglio per Fiat e Lancia: sconti auto  fino al 30%

Al via i saldi di luglio per Fiat e Lancia: sconti auto fino al 30%

"Sostenere il ricambio di un parco auto obsoleto e inquinante è un preciso dovere che Fca persegue da tempo"