Giovedì 18 Maggio 2017 - 18:45

Juve, Marchisio: Reazione in Coppa Italia, ora altre due finali

"Dobbiamo giocare con la massima concentrazione perché non si può più sbagliare"

Juve, Marchisio: Reazione in Coppa Italia, ora altre due finali

"Dopo le brutte sconfitte ci sono sempre state grandi reazioni. Abbiamo subito risposto bene portando a casa la Coppa Italia". Così Claudio Marchisio, centrocampista della Juventus, nel corso di una intervista concessa ai microfoni di Sky Sport all'indomani del successo in Coppa Italia contro la Lazio. "Ora abbiamo altre due finali da giocare con la massima concentrazione perché non si può più sbagliare", ha aggiunto il numero 8 bianconero.

"Ci siamo parlati dopo la partita di domenica contro la Roma. Bisogna essere bravi a ripartire, avere grande esperienza, e questa rosa ce l'ha. Quella di domenica non era la stessa Juve di ieri sera, ma credo sia abbastanza normale, in un periodo così intenso - tra semifinale di Champions e partite di campionato - per fortuna quella partita è stata forse l'unica che è andata così. E' vero che potevamo vincere il campionato, ma diciamo che ci può stare... Ora, però, basta", ha dichiarato ancora Marchisio. "Quello che dobbiamo fare è guardare indietro, dall'inizio dell'anno, a tutto il lavoro che abbiamo fatto ed alla crescita dei singoli e della squadra", ha detto ancora il numero 8 bianconero.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Serie A - Sampdoria vs Juventus

Dybala: "Juventino a vita? Non posso prometterlo"

L'attaccante argentino parla del suo sogno nel cassetto ("Il Pallone d'oro") di Buffon e di Messi

Sampdoria - Juventus

Juve, è caccia all'errore. All'origine della crisi disagi palpabili e troppi acquisti sbagliati

Con la Samp quarta sconfitta stagionale. Tanta confusione sotto il cielo. Allegri deve mettere ordine: a partire dal Barca

Serie A - Sampdoria vs Juventus

Buffon e l'addio al calcio: "Smetto a fine stagione, proverò a vincere la Champions"

Il portiere della Juventus e della Nazionale: "Non ho paura di ritirarmi. Sono curioso di ciò che mi riserverà la vita"

Sampdoria - Juventus

La crisi della Juve tra black out ed errori di mercato

Meno solida e affidabile, palesemente più vulnerabile. E 14 gol subiti in 13 partite sono un segnale a dir poco allarmante