Venerdì 21 Aprile 2017 - 14:00

Juve, Nedved: Il Monaco è pericoloso, ma Allegri è un genio...

Il club bianconero e il tecnico presto potrebbero firmare un rinnovo triennale

Juve, Nedved: Il Monaco è pericoloso, ma Allegri è un genio...

"Affrontare una squadra molto giovane, che corre tantissimo e che non ha niente da perdere è sempre pericoloso". E' il primo commento di Pavel Nedved, vicepresidente della Juventus, dopo l'esito del sorteggio delle semifinali di Champions, che ha abbinato i bianconeri al Monaco. "Però ho visto i ragazzi molto concentrati - ha spiegato l'ex centrocampista ai microfoni di Premium Sport - dopo Barcellona non hanno festeggiato molto e sono focalizzati solo sul fatto di andare il più avanti possibile in Champions. A questo punto della competizione è difficile scegliere gli avversari, in Champions non puoi sbagliare niente: speriamo di affrontare le due gare al massimo del nostro potenziale". Nedved è poi tornato sulla qualificazione conquistata dalla Juventus contro il Barcellona: "Ho visto una squadra molto matura. E' molto difficile affrontare in quel modo il Barcellona al Camp Nou. Non subire gol da quella squadra è incredibile, sono contento - ha aggiunto - di quello che sta facendo la squadra e il mister. Sono molto fiducioso  per il finale di stagione. I ragazzi sanno che internamente possono vincere la coppa, faranno di tutto per arrivare in finale e per vincere".
 

Nedved ha poi parlato del tecnico bianconero. "Noi vogliamo bene ad Allegri perché sta facendo molto bene". Il vicepresidente dellla Juventus rassicura sulla solidità del rapporto tra il club bianconero e il tecnico che presto potrebbe firmare un rinnovo triennale. "Noi vogliamo continuare con lui e anche lui deve essere contento e convinto di continuare con la Juve: non credo che ci siano problemi", ha osservato l'ex centrocampista ai microfoni di Premium Sport dopo l'esito del sorteggio delle semifinali Champions, che ha abbinato i campioni d'Italia al Monaco. "Un momento di svolta della stagione? Dico la svolta tattica di gennaio. Lì è stato grandissimo Allegri, in quel momento vincevamo ma volevamo giocare meglio e lì il mister - ha aggiunto il ceco - è stato un genio a fare il cambio di modulo. Speriamo di continuare così".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Juve: Buffon, Bonucci e Dybala in Top 11 World Soccer per 2017

Juve, Buffon, Bonucci e Dybala in Top 11 World Soccer per 2017

Per il Real ci sono Sergio Ramos, Marcelo e Cristiano Ronaldo

Darmian verso l'addio al Manchester: lo vuole la Juve

Darmian verso l'addio al Manchester: lo vuole la Juve

Le parti stanno trattando per un prestito con obbligo di riscatto fissato a 20 milioni di euro

Dani Alves: Se lascerò la Juve lo farò senza scontri o problemi

Dani Alves: Se lascerò la Juve lo farò senza scontri o problemi

"Il Manchester City? Tutti conoscono la mia ammirazione per Pep Guardiola"

Juventus, Le visite mediche di Patrik Schick

Schick è il primo colpo Juventus: visite mediche a Torino

L'attaccante ceco ormai ex Samp, impegnato a Euro U21, ha raggiunto oggi il J Medical