Lunedì 12 Giugno 2017 - 19:00

Katy Perry si scusa con Taylor Swift. Pace fatta?

La svolta dopo anni di rivalità e frecciatine sui social o durante interviste

Katy Perry si scusa con Taylor Swift. Pace fatta?

La faida tra Taylor Swift e Katy Perry potrebbe essere giunta al capolinea. Dopo anni di rivalità e frecciatine sui social o durante interviste, Katy Perry fa il primo passo per seppellire l'ascia di guerra, chiedendo scusa a Taylor Swift. "Sono pronta a dimenticare. Assolutamente al 100% la perdono e mi dispiace per qualsiasi cosa le abbia fatto e spero che lei faccio lo stesso", ha detto la Perry nel corso di un'intervista con Arianna Huffigton per il Thrive Global.

"Penso sia giunto il momento. Ci sono problemi più seri nel mondo. Mi piace e le auguro il meglio", ha aggiunto la star di 'Roar'. L'ultima sfida tra le due star della musica internazionale si è consumata qualche giorno fa quando la Perry ha pubblicato il suo ultimo album 'Witness' e lo stesso giorno la Swift ha deciso di rompere la sua assenza dalle piattaforme musicali in rete mettendo su Spotify tutto il suo repertorio. A molti fan di una o dell'altra artista, o di entrambe, è sembrata una coincidenza niente affatto casuale,  ma ordita per infastidire la nemica. "Forse non sono d'accordo con tutto quello che fa e lei forse non lo è con tutto quello che faccio io. Ma mi piace veramente", ha proseguito Katy, aggiungendo: Ci sono molte altre cose su cui ci si deve concentrare e io voglio trovarmi in un spazio di positività e gentilezza. Voglio essere un esempio di gentilezza, di amore e compassione, voglio perdonare e dimenticare. Anche se non è facile per me".

Un tempo le due cantanti venivano spesso ritratte insieme e agli occhi di tutti apparivano dunque amiche, nel 2014 però si è arrivati al fatidico punto di rottura.
Il motivo era riconducibile all'ambito lavorativo, infatti alcuni ballerini che in precedenza avevano lavorato con Katy Perry erano stati ingaggiati dalla Swift per il suo Red Tour. Perry avrebbe avuto bisogno di loro solo l'anno successivo. Quando contattò i ballerini per annunciare che avrebbe ripreso le registrazioni, questi ne parlarono con l'entourage della Swift, ma pare che vennero subito licenziati. La mossa di Katy sarebbe stata così additata dalla cantante di 'Bad Blood' come un tentativo "orribile" di "sabotare" il suo tour.

Katy, dal canto suo, non perse mai occasione di fare qualche battuta al veleno a Taylor attraverso i social come quando scrisse un tweet che recitava "Fate attenzione a regina George vestita da agnellino". Oggi però Katy Perry ha voluto cambiare rotta, tendendo la mano e porgendo le sue scuse. Al momento Taylor non ha ancora replicato e in molti tra i fan in queste ore stanno monitorando le pagine social delle star per vedere quando e se Taylor dirà la sua.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

George Michael single

George Michael: Freedom, il cantante si racconta nel suo ultimo lavoro

Il testamento di George Michael è un documentario che sabato 21 ottobre sarà trasmesso su Sky Arte

Weinstein, l'avvertimento di Courtney Love nel 2005: "Se vi invita a feste private, non andate"

Courtney Love nel 2005 avvertì le attrici: "Se Weinstein vi invita a feste private, non andate"

Asia Argento posta il video dell'intervista e scrive: "La coraggiosa guerriera l'ha denunciato, ma nessuno l'ha ascoltata"

Cannes Film Festival 2000

Anche Bjork confessa: "Sono stata molestata da un regista danese"

Dopo il caso Weinstein, la cantante e attrice islandese trova il coraggio di denunciare. Senza fare nomi, ma tutto fa pensare si tratti di Lars von Trier

Cantanti e ospiti al Festival di Sanremo 2016

Cristina D'Avena: "Per i 35 anni di carriera un album con i big italiani"

Il 10 novembre arriva Duets, un lavoro inedito per la regina delle sigle dei cartoni animati