Mercoledì 17 Maggio 2017 - 20:00

Kuyt lascia il calcio: Tutti i miei sogni sono diventati realtà

Un addio che arriva a pochi giorni dalla conquista del primo campionato olandese in 18 anni per il Feyenoord

Kuyt lascia il calcio: Tutti i miei sogni sono diventati realtà

Dirk Kuyt ha annunciato il suo ritiro dal calcio. Un addio che arriva a pochi giorni dalla conquista del primo campionato olandese in 18 anni per il Feyenoord. L'annuncio, molto atteso, è arrivato dopo che Kuyt ha trascinato con una tripletta alla vittoria la sua squadra contro l' Heracles, innescando le celebrazioni per il titolo che hanno visto la partecipazione di 150.000 persone a Rotterdam. "Tutti i miei sogni sono diventati realtà. In tutta la mia carriera ho preso decisioni seguendo il cuore, e sento che per me è il momento giusto di fermarsi", ha spiegato il giocatore sul sito del club. "Da quando sono tornato a Feyenoord ho avuto due stagioni fantastiche, con il titolo in questa stagione che rappresenta una vetta assoluta. Sognavo di diventare campione con il Feyenoord". Kuyt rimarrà nel club con un ruolo nello staff del direttore tecnico Martin van Geel.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Premier League - Tottenham Hotspur vs Stoke City

Ranking Uefa, al comando il Tottenham. Juve e Roma decime

La classifica per il 2017/18 vede in testa gli inglesi. Sei squadre a pari merito al secondo posto

Premier League - Manchester United vs Manchester City

Mourinho colpito da bottiglietta dopo derby Manchester

Il tecnico dello United coinvolto in una megarissa con i giocatori del City, ferito anche l'assistente di Guardiola

Cristiano Ronaldo jr. pazzo di Messi: "Grazie mio idolo"

Sul suo profilo Instagram pubblica una foto in cui stringe la mano al giocatore del Barcellona

Champions League - Olympiakos S.F.P., allenamento porte aperte

Barcellona: Messi rinnova fino al 2021, clausola da 700 mln

Alla scadenza del nuovo contratto, nel 2021, la 'Pulce' avrà giocato ben 17 anni con la prima squadra blaugrana