Venerdì 13 Aprile 2018 - 21:45

L'avvocato di Trump indagato per 'interessi personali'

Michael Cohen nel mirino del procuratore di New York

FILES-US-POLITICS-INVESTIGATION-TRUMP

Michael Cohen, avvocato personale del presidente americano Donald Trump, è "sotto inchiesta penale". Lo ha annunciato il Dipartimento di Giustizia. Secondo quanto riporta la Cnn, l'inchiesta penale, che ha portato alla perquisizione dei suoi uffici nei giorni scorsi, è legata in particolare "agli interessi personali" di Cohen.

In risposta alla mozione di Cohen contro le perquisizioni effettuate lunedì a casa sua e nel suo ufficio, il procuratore di New York ha affermato che i blitz sono stati autorizzati da un giudice federale per cercare prove relative alla condotta "per la quale Cohen è sotto inchiesta penale".

Le perquisizioni avevano come obiettivo anche il reperimento di comunicazioni relative ad eventuali sforzi per nascondere le informazioni negative su Trump prima delle elezioni, comprese le conversazioni che il presidente  aveva avuto con Cohen riguardo al famigerato nastro "Access Hollywood", che conteneva le registrazioni dei commenti osceni di Trump sulle donne.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Washington: Macron al Congresso Usa

Macron a Congresso Usa: "Sì multilateralismo, mai armi nucleari a Iran"

Il presidente ha rimarcato l'amicizia franco-americana, gli "ideali e valori comuni", ringraziando Trump per il "forte simbolo" dell'invito alla Francia nella "prima visita di Stato"

Vincent Bolloré fermato e interrogato per tangenti in Africa

Francia, Bolloré davanti ai giudici: accusato di corruzione

Il miliardario, primo azionista di Vivendi, avrebbe pagato delle tangenti per concessioni portuali in Africa

Alfie Evans court case

Alfie, bocciato nuovo ricorso dei genitori: no al trasferimento in Italia

La Corte d'appello di Londra non cambia idea: il bimbo, affetto da una malattia neurodegenerativa incurabile non può lasciare il Regno Unito