Sabato 19 Agosto 2017 - 15:45

"Con te è volato via il mio cuore": l'ultimo saluto a Niccolò

Chiesa gremita per i funerali del 22enne di Scandicci ucciso a calci e pugni in una discoteca di Lloret de Mar

"Con te è volato via metà del mio cuore. Staremo insieme sempre. Ti voglio bene, Nicco". Sara Ciatti saluta così il fratello Niccolò, il giovane scandiccese ucciso a calci e pugni in una discoteca di Lloret de Mar, in Spagna. A leggere la sua è stato il parroco don Giovanni Paccosi, nel corso del funerale di Niccolò Ciatti che si è svolto nella chiesa di Gesù buon pastore, a Scandicci nei pressi di Firenze. Poi, quando il feretro è uscito dalla chiesa, si è levato un lungo applauso.

"Sembra trionfare l'odio omicida, com'è successo per Niccolò. Ma non possiamo rimanere schiacciati e rassegnati. C'è un giudizio - ha detto il parroco nellì'omelia - non solo quello degli uomini, c'è anche quello di Dio".

Loading the player...

La chiesa era gremita e per consentire alle tantissime persone di seguire le esequie, nella piazza antistante la chiesa sono stati posizionati degli altoparlanti. Numerosa la presenza di forze dell'ordine e ambulanze per assistere chi dovesse avere problemi a causa del caldo. Sono presenti insieme ai familari della vittima il sindaco di Scandicci, Sandro Fallani, quello di Firenze, Dario Nardella, e in rappresentanza del governo il sottosegretario alla giustizia Cosimo Maria Ferri e anche il segretario del Pd Matteo Renzi ha voluto testimoniare la sua vicinanza ai familiari di Niccolò.

Il sindaco Sandro Fallani ha disposto il lutto cittadino e le esequie sono iniziate alle 15, ma la bara è giunta ieri sera con un volo atterrato all'aeroporto di Fiumicino ed era accompagnata dal padre, dalla madre e dalla sorella di Niccolò. A Roma ieri sera sono stati eseguiti nuovi esami, al policlinico Gemelli. Su disposizione del pm Tiziana Cugini, i medici legali hanno eseguito sulla salma un body scanner e un esame esterno.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

ARRESTI ECCELENTI ALLE MOLINETTE

Infarto prima delle nozze, si opera e si sposa in rianimazione

E' accaduto ad Arezzo. L'uomo, 57 anni, ha voluto mantenere la data del matrimonio

Firenze, ragazze Usa stuprate: sentita una delle studentesse

Sotto accusa i carabinieri Marco Camuffo e Pietro Costa. Le studentesse vengono sentite dal Gip in una stanza collegata in video e audio

Sputi e botte alla coppia di anziani. Allontanata la badante

Livorno, la donna li aveva in cura da due anni e li ha maltrattati in tutti i modi. Un video per dimostrare i fatti

Montevarchi, genitori non pagano la mensa: pane e olio ai figli

Bimbi esclusi dal menù completo per i ritardi nei versamenti. Critiche alla sindaca del comune in provincia di Arezzo