Martedì 11 Luglio 2017 - 17:15

La famiglia di Nicky Hayden chiede danni all'investitore

Investito lo scorso 17 maggio, il pilota è morto dopo cinque giorni di coma

La famiglia di Nicky Hayden chiede danni all'investitore

La famiglia di Nicky Hayden ha chiesto il risarcimento al ragazzo che guidava l'auto che ha travolto il pilota statunitense, causandone la morte. Lo rivela 'Il Resto del Carlino', secondo cui lettera con la richiesta danni è arrivata direttamente al giovane, alcuni giorni fa. A inviarla è stato Moreno Maresi, l'avvocato a cui si è affidata la famiglia del pilota americano. Secondo il quotidiano, non è stata quantificata la somma. Investito lo scorso 17 maggio durante un allenamento in bicicletta sulla provinciale Riccione-Tavoleto, Hayden è morto dopo cinque giorni di coma all'ospedale Bufalini di Cesena.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Gran Premio di Formula E Roma 2018 - La gara

Formula E, Sam Bird vince la prima edizione dell'E-Prix di Roma

Per il pilota britannico si tratta della seconda vittoria stagionale dopo quella ottenuta all'esordio a Hong Kong

CHN, FIA, Formel 1, Grand Prix von China

Roma, arriva la Formula E: la gara e il piano mobilità

L'evento, secondo il Campidoglio, creerà un indotto da 60 milioni di euro in tre anni

Fca, debutta a Milano la 500 Collezione

La Cinquecento più alla moda si svela nella città più fashion d'Europa

Moto GP, Gran Premio d'Argentina - Prove libere

MotoGp, in Argentina è subito Marquez. Rossi 7°, Ducati indietro

Il venerdì del Gran Premio di Argentina, secondo appuntamento del Motomondiale, si chiude nel segno del campione del mondo