Martedì 11 Luglio 2017 - 17:15

La famiglia di Nicky Hayden chiede danni all'investitore

Investito lo scorso 17 maggio, il pilota è morto dopo cinque giorni di coma

La famiglia di Nicky Hayden chiede danni all'investitore

La famiglia di Nicky Hayden ha chiesto il risarcimento al ragazzo che guidava l'auto che ha travolto il pilota statunitense, causandone la morte. Lo rivela 'Il Resto del Carlino', secondo cui lettera con la richiesta danni è arrivata direttamente al giovane, alcuni giorni fa. A inviarla è stato Moreno Maresi, l'avvocato a cui si è affidata la famiglia del pilota americano. Secondo il quotidiano, non è stata quantificata la somma. Investito lo scorso 17 maggio durante un allenamento in bicicletta sulla provinciale Riccione-Tavoleto, Hayden è morto dopo cinque giorni di coma all'ospedale Bufalini di Cesena.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Svelata la Ducati 2018. Dovizioso: "Rinnovo? Non devo più convincere nessuno"

Lorenzo carico: "La squadra e la moto sono pronti. Ho un obiettivo molto chiaro: dare il meglio di me"

Hamilton sgrida il nipote perché si veste da principessa: bufera sui social

Il pilota corre ai ripari: "Mie parole inappropriate, tutti devono potersi esprimere come meglio credono"

Lewis Hamilton File Photo

Hamilton: "F1 per un pilota è il top, ma punto a nuove sfide"

Il neocampione del mondo potrebbe abbandonare le corse

F1, Marchionne: "Ritorno Alfa storico. Addio Ferrari? La minaccia è seria"

L'ad di Fca presenta al museo dell'Alfa di Arese il team Alfa Romeo Sauber e scherza: "Per chi tifo? Per ora per il Cavallino"