Martedì 11 Luglio 2017 - 17:15

La famiglia di Nicky Hayden chiede danni all'investitore

Investito lo scorso 17 maggio, il pilota è morto dopo cinque giorni di coma

La famiglia di Nicky Hayden chiede danni all'investitore

La famiglia di Nicky Hayden ha chiesto il risarcimento al ragazzo che guidava l'auto che ha travolto il pilota statunitense, causandone la morte. Lo rivela 'Il Resto del Carlino', secondo cui lettera con la richiesta danni è arrivata direttamente al giovane, alcuni giorni fa. A inviarla è stato Moreno Maresi, l'avvocato a cui si è affidata la famiglia del pilota americano. Secondo il quotidiano, non è stata quantificata la somma. Investito lo scorso 17 maggio durante un allenamento in bicicletta sulla provinciale Riccione-Tavoleto, Hayden è morto dopo cinque giorni di coma all'ospedale Bufalini di Cesena.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Motomondiale, il sabato del GP di Silverstone 2017

MotoGp, Rossi tenta rientro ad Aragon: "Felice di provarci ma non è per titolo"

Il dottore non si lascia fermare dall'infortunio e torna già in pista

Nuove speranze per Michael Schumacher dagli Stati Uniti

Secondo il magazine tedesco Bravo, la moglie starebbe per trasferire il pilota in una struttura americana

Motomondiale, il sabato del GP di Silverstone 2017

Valentino Rossi ha deciso: "Parto e provo a correre il Gp"

I test positivi a Misano e il parere positivo dei medici permettono al campione Yamaha di sciogliere la riserva. Sarà in Spagna: "Poco dolore. Si può fare"

F1, Rosberg dolce neo-papà: mostra al mondo la sua bimba / video

È nata la secondogenita di Nico Rosberg: l'ex pilota la presenta con un video-selfie