Giovedì 30 Marzo 2017 - 20:15

La figlia di Paolo Villaggio: Il cinema italiano lo ha abbandonato

Il messaggio ha raccolto tantissimi condivisioni e commenti

La figlia di Paolo Villaggio: Il cinema italiano lo ha abbandonato

"Non starà al meglio, certo. Ma il cinema italiano lo ha abbandonato invece mio padre c'è". E' il messaggio postato su facebook da Elisabetta Villaggio, figlia del grande attore Paolo Villaggio, oggi 84enne. Insieme alle parole la foto di papà e figlia. Nel giro di poche ore il post è diventato virale e ha raccolto tantissimi commenti e condivisioni. 

"Tuo padre è per me un mito! Non c'è altro da dire!", scrive Andrea. "Nessuno lo ha dimentico" aggiunge Filippo. E Max sottolinea: "Noi italiani Paolo non lo abbiamo abbandonato perché è il nostro idolo di tanti film che ci hanno fatto sorridere". Franco azzarda: "E' sempre più somigliante ai filosofi dell'antica Grecia. N on so se più a Socrate o a Platone. In realtà un po' filosofo lo è sempre stato". Vincenzo n'è certo "lui è il cinema italiano". 

Dopo un po' di ore la figlia del volto del celbre Fantozzi precisa: "Non volevo scatenare un putiferio. In realtà volevo solo dire che a mio padre manca molto il cinema, la sua grande passione alla quale ha dedicato tutta la vita. Grazie"

 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Berlusconi contro Sorrentino: "Il suo film è attacco politico"

L'ex Cav attacca l'ultimo lavoro del regista in cui Toni Servillo veste i suoi panni

Bob Weinstein

Caso Weinstein, anche il fratello Bob accusato di molestie

A parlare è la produttrice televisiva di "The Mist"

Caso Weinstein, il produttore Rosenberg ammette: "Tutti sapevamo ma abbiamo taciuto"

"Siamo rimasti in silenzio perché lui era la gallina dalle uova d'oro, ma ora mi sento complice e mi vergogno"

T

"Anche io sono stata molestata a 9 anni": America Ferrera si unisce a #metoo

L'attrice aderisce alla campagna della collega Alyssa Milano per spirgere le donne a racconatre gli abusi subiti