Mercoledì 09 Agosto 2017 - 22:00

La Juve ha deciso: "La maglia numero 10 a Dybala"

La Joya avrà la maglia di Baggio, Sivori e Del Piero

La Juve ha deciso: "La maglia numero 10 a Dybala"

La Juventus ha deciso: sarà Paulo Dybala a indossare dalla prossima stagione la prestigiosa maglia numero 10. Il club bianconero lo ha annunciato con un comunicato sul sito. "È stata la maglia, tra gli altri, di Omar Sivori, di Michel Platini, di Roberto Baggio e di Alex Del Piero: ora, la numero 10, è di Paulo Dybala", si legge, "La Joya, dal giorno del suo arrivo nel 2015, in queste due prime stagioni ha fatto letteralmente innamorare i tifosi bianconeri, con giocate sopraffine e 42 reti in 94 presenze, una più bella dell'altra. Dall'esordio, subito in rete, la notte della Supercoppa di Shanghai, l'8 agosto del 2015 contro la Lazio, passando per capolavori come il mancino di controbalzo contro il Milan il 21 novembre 2015, o il colpo da biliardo contro la Roma del 24 gennaio 2016, o ancora la punizione capolavoro contro il Palermo, lo scorso 17 febbraio, o la geniale doppietta al Barcellona, nella gara di andata dei quarti di Champions dello scorso 11 aprile". "Un talento purissimo, protagonista ideale della maglia più ambita, quella dei fuoriclasse. Proprio come Paulo. Proprio come il nostro nuovo numero 10", conclude il comunicato.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Emre Can al J Medical per le visite mediche

Emre Can è della Juventus: la firma fino al 2022

Dopo le visite mediche il centrocampista tedesco ha subito siglato il contratto. Avrà la maglia numero 23

ESP, Primera Division, FC Valencia vs Granada CF

Juve, per Joao Cancelo è solo questione di dettagli. E oggi è il giorno di Emre Can

Quasi fatta per l'esterno del Valencia. Prezzo fissato a 38 milioni. E si aprono nuove piste tra Torino e Parigi

Genoa vs  Milan - Campionato Serie A 2017/2018

Juve avanti per Perin: trattativa ad oltranza. Attesa per Emre Can

Per il portiere il club bianconero non vuole spingersi oltre i 10 milioni di euro