Lunedì 24 Aprile 2017 - 21:30

La manovra è legge: tutto quello che c'è da sapere sul decreto

Dallo split payment al fondo per il sisma, tante le novità del testo

La manovra è legge: tutto quello che c'è da sapere sul decreto

Sul testo della manovra, o manovrina che dir si voglia, c'è finalmente la firma del presidente della Repubblica: il decreto di aggiustamento dei conti pubblici, presentato in Consiglio dei ministri l'11 aprile scorso è stato pubblicato in serata in Gazzetta ufficiale e può ora essere trasmesso alle Camere.

Numerose le disposizioni contenute nei 67 articoli di 'disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo', che prevede l'aggiustamento da 3,4 miliardi di euro dei conti pubblici chiesto da Bruxelles, con un impatto nominale sul deficit di 3,1 miliardi. C'è il previsto via libera alle nozze Anas-Fs, mentre sparisce nell'ultima versione del testo l'esenzione dal pagamento Imu e Tasi per le piattaforme petrolifere, per la gioia dell'Anci.

SPLIT PAYMENT. Centrale l'intervento sullo split payment in chiave di contrasto dall'evasione fiscale: viene allargato alle società controllate dalle amministrazioni centrali e locali, alle società quotate inserite nell'indice Ftse Mib della Borsa italiana e ai liberi professionisti a partire dal 1° luglio 2017.

CEDOLARE SECCA PER AIRBNB. C'è l'annunciata disposizione su Airbnb: anche per gli affitti brevi ovvero relativi a periodi inferiori ai 30 giorni,come è appunto il caso della multinazionale, verrà applicato il regime di cedolare secca con l'aliquota del 21 per cento, che si applicherà anche alle sublocazioni. "I soggetti che esercitano attività di intermediazione immobiliare, anche attraverso la gestione di portali on-line, mettendo in contatto persone in ricerca di un immobile con persone che dispongono di unità immobiliari da locare, trasmettono i dati relativi ai contratti", si legge nel testo. Le disposizioni di attuazione saranno emanate con un provvedimento dell'Agenzia delle entrate, che stipulerà con gli interessati - come appunto Airbnb - convenzioni per definire le modalità di collaborazione per il monitoraggio degli affitti.

TABACCHI E GIOCHI. Per quanto riguarda le accise sui tabacchi le variazioni "sono stabilite in misura tale da assicurare un gettito su base annua non inferiore 83 milioni di euro per l'anno 2017 e a 125 milioni di euro a decorrere dall'anno 2018": anche qui servirà un decreto ad hoc. Confermate le annunciate misure sui giochi. Il Preu, il prelievo erariale unico sulle slot sale al 19%, al 6% quello sulle videolottery. Dal 1 ottobre di quest'anno la ritenuta sulle vincite del lotto è fissata all'8%, mentre il prelievo sulle vincite oltre i 500 euro sale al 12%.

IVA e BENZINA. Rinviati al 2019 gli aumenti delle accise sulla benzina. Nel decreto c'è anche l'avvio della sterilizzazione delle clausole di salvaguardia concernenti le aliquote dell'Iva e delle accise per il periodo 2018-2020: dimezzato il rincaro dell'Iva agevolata, da 3% a 1,5% dal 1 gennaio del prossimo anno, con  il rinvio di uno 0,5 punti percentuali dal 1 gennaio 2019 e di un ulteriore punto percentuale dal 1 gennaio 2020. Per quanto riguarda l'aliquota al 22%, rimane l'aumento del 3% quest'anno, con un ulteriore 0,4% anziché 0,9 nel 2019 e una riduzione dello 0,5 nel 2020, arrivando al 25% dal 2021.

ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE. Come è stato per Equitalia, il contribuente potrà ottenere la definizione agevolata delle controversie tributarie pendenti risparmiando sulle sanzioni e gli interessi di mora. Le domande - una per ciascun procedimento - potranno essere presentate entro il 30 settembre 2017 e la rateizzazione sarà consentita per importi superiori ai duemila euro.

SPENDING REVIEW. Nella manovrina ci sono anche disposizioni per il contenimento della spesa pubblica, con una riduzione delle risorse stanziate per il credito d'imposta e tagli ai ministeri per 460 milioni di euro.

FONDI PER PROVINCE E COMUNI. Alle province, per l'esercizio delle funzioni fondamentali, è attribuito un contributo complessivo di 110 milioni di euro per il 2017 e di 80 milioni nel 2018. Sbloccate le assunzioni nei comuni, con l'incremento dal 25 al 75% del turn over del personale anche per i comuni con popolazione superiore a 10mila. Elevato al 90% il turn over per gli enti virtuosi nella gestione degli spazi finanziari per gli investimenti. Alle Regioni vengono attribuite risorse per investimenti a valere sul relativo fondo per un totale di 400 milioni di euro. Il fondo per il trasporto pubblico locale viene stabilizzato con 4,8 milioni per il 2017 e 4,93 dal  2018.

DUE MILIONI PER L'ELISEO. In favore del teatro Eliseo, al fine di garantire la continuità delle sue attività in occasione del centenario dalla sua fondazione è autorizzata la spesa di 2 milioni di euro per l'anno 2017.

DISMISSIONE PATRIMONIO INPS. L'Inps dovrà provvedere "alla completa dismissione del proprio patrimonio immobiliare da reddito" "anche attraverso il conferimento di parte del patrimonio a fondi di investimento immobiliare costituiti dalla società di gestione del risparmio" "con l'obiettivo di perseguire una maggiore efficacia operativa ed una maggiore efficienza economica".

INTERVENTI PER SISMA 2016. Previsto un fondo da 1 miliardo all'anno per la ricostruzione delle aree terremotate, mentre vengono prorogate al 31 dicembre 2017  la sospensione e rateizzazione dei tributi sospesi e gli incentivi fino al 31 dicembre 2019. Istituita la zona franca urbana sisma centro Italia, con esenzioni  per le imprese che hanno sede nell'area e per quelle che vi avviano la propria attività entro il 31 dicembre 2017.

MULTE DI 200 EURO PER CHI VIAGGIA SENZA BIGLIETTO. Viaggiare sprovvisti di biglietto sul bus costerà caro: la sanzione arriverà a 200 euro. I controlli e la contestazione delle violazioni potranno essere affidati anche a soggetti non dipendenti del gestore del servizio, qualificabili come agenti accertatori.

AUMENTO DI CAPITALE DI 300 MLN PER INVITALIA. Al fine di favorire le attività di investimento nel settore dei trasporti il Mef è autorizzato a deliberare e sottoscrivere, anche in più soluzioni, un aumento del capitale sociale di Invitalia, nella misura massima di 300 milioni di euro nel 2017.

INVESTIMENTI PER EVENTI SPORTIVI. Arriva il commissario per le finali di coppa del mondo e dei campionati mondiali di sci alpino, che si terranno a Cortina d'Ampezzo nel marzo 2020 e nel febbraio 2021 ed è autorizzata la spesa di 5 milioni di euro per il 2017, di 10 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2018 al 2020 e di 5 milioni di euro per il 2021. Per il periodo 2017-2027, ai fini della realizzazione del progetto Ryder Cup 2022, arriva la garanzia dello Stato fino a 97 milioni di euro.
 

Scritto da 
  • Antonella Scutiero
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Migranti, Gratteri: Zuccaro è stato crocifisso, ma è una persona seria

Migranti, Gratteri: Zuccaro è stato crocifisso, ma è una persona seria

"Non è uno che spara le cose ad effetto. mi è venuto spontaneo difenderlo"

Legge elettorale, Prodi: Proporzionale devasta il Paese

Legge elettorale, Prodi: Proporzionale devasta il Paese

Berlusconi è "il più furbo": "è arrivato perfino al partito degli animalisti"

 Boschi: Da luglio bonus nido 1000 euro per bimbi fino a 3 anni

Boschi: Bonus nido da 1000 euro per bimbi fino a 3 anni

"Un altro provvedimento che aiuterà la vita di molte famiglie#avanti"