Giovedì 23 Febbraio 2017 - 13:30

La procura di Venezia indaga sugli insulti a Bebe Vio su Facebook

Codacons: Fenomeni pericolosi che possono avere effetti tragici

La procura di Venezia indaga sugli insulti a Bebe Vio su Facebook

 La Procura di Venezia ha aperto un'indagine su insulti e minacce rivolti alla campionessa paraolimpica Bebe Vio attraverso una pagina Facebook. Il procuratore capo di Venezia, Adelchi d'Ippolito, ha accolto la denuncia del Codacons e aperto un fascicolo per i reati di minaccia grave e istigazione a delinquere. "Esprimiamo grande soddisfazione per la decisione della Procura, la prima che finalmente in Italia vuole vederci chiaro sugli insulti e le minacce pubblicate sui social network", ha detto il presidente dell'associazione in difesa di consumatori e utenti, Carlo Rienzi.

"Ma non basta: chiediamo di estendere l'inchiesta, indagando su quei gruppi nati su Facebook che incitano all'odio e alla violenza, soprattutto verso donne, gay e disabili", ha aggiunto. Fenomeni che il Codacons giudica "estremamente pericolosi perché possono avere effetti tragici sui più giovani o sulle menti più fragili, e dove addirittura si scambia materiale pedopornografico".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

To match feature BOXING/LAMOTTA

Boxe, morto a 96 anni 'Toro Scatenato' Jake LaMotta

Sarebbe morto mentre era ricorverato in una casa di cura per una polmonite

Il Giro d'Italia 2018 partirà da Gerusalemme: tre tappe in Israele

Il Giro d'Italia 2018 partirà da Gerusalemme: tre tappe in Israele

Si inizia il 4 maggio con una cronometro individuale nella città santa

Ciclismo endurance, Elena Novikova vince l’Umca Record

Ciclismo endurance, Elena Novikova vince l’Umca Record

In occasione della gara è stata esposta una Jeep Renegade personalizzata con accessori Mopar

Mondiali di ciclismo, crono junior donne: Pirrone oro, Vigilia argento

Mondiali ciclismo, crono junior donne: Pirrone oro, Vigilia argento

La prima si conferma la più forte in questo esercizio e mette il sigillo ad una stagione per lei fantastica