Mercoledì 19 Aprile 2017 - 11:45

La rotta 'confusa' dell'Armada di Trump: ora verso Nord Corea

Aveva inizialmente navigato in direzione opposta

La rotta 'confusa' dell'Armada di Trump: ora verso Nord Corea

La portaerei statunitense Carl Vinson e altre navi da guerra, che gli Usa avevano annunciato dieci giorni fa si sarebbero dirette verso la Corea del Nord, hanno invece navigato in direzione opposta. È quanto emerge da una fotografia diffusa dall'esercito Usa, secondo cui le navi da guerra si trovavano nel fine settimana dirette a sud nello stretto di Sunda, nell'oceano Indiano. A circa 5mila chilometri, vale a dire, dalla penisola coreana. "Manderemo un'armada", aveva detto il presidente Americano Donald Trump a Fox News, in risposta alla tensione nella penisola coreana.

 Il New York Times cita fonti ufficiali anonime secondo cui alla base dell'annuncio del ridirezionamento ci sarebbe stato un insieme di eventi e dichiarazioni confuse e contrastanti, che ha poi reso "difficile tornare indietro" su quelle notizie. Ora, secondo il dipartimento della Difesa, la nave Carl Vinson è infine diretta verso le acque al largo della penisola, dove arriverà la prossima settimana.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Prima del film Suburbicon a Los Angeles

Clooney donano 500mila dollari per la manifestazione contro le armi

L'attore e la moglie aiutano a finanziare il corteo del 24 marzo a Washington, organizzato dopo la sparatoria nel college in Florida in cui sono morte 17 persone

Trump parla alla Nazione dopo la sparatoria in Florida

La Cnn contro Trump: "Golf e Twitter durante funerali in Florida"

Il duro editoriale dell'anchorman Anderson Cooper: "Due famiglie hanno seppellito i loro figli. Nessuna menzione nei suoi tweet"

Corea oltre le Olimpiadi, viaggio al confine tra Nord e Sud: "Ripartiamo dalla bandiera unita"

Nella zona demilitarizzata si respira ibisco e tensione, tra chi vorrebbe l'unità e chi ne ha paura

Siria, raid del regime nel Ghouta

Siria, strage civili a Ghouta Est. Ad Afrin entrano filo Assad e Turchia spara

Gli appelli delle organizzazioni internazionali per porre fine alle violenze