Martedì 16 Maggio 2017 - 19:30

Lazio, Inzaghi: Con la Juve in finale di Coppa serve gara perfetta

"Abbiamo dimostrato ultimamente di potercela giocare con chiunque"

Lazio, Inzaghi: Con la Juve in finale di Coppa serve gara perfetta

"Noi domani dovremo fare la partita perfetta, l'abbiamo incontrata e in campionato qui e avevamo fatto bene, non avevamo rischiato quasi nulla ma alla prima disattenzione ci segnò Khedira. Siamo nel nostro stadio, noi giochiamo in uno stadio che conosciamo, vogliamo fare una partita da Lazio, abbiamo dimostrato ultimamente di potercela giocare con chiunque". Lo ha detto Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, nella conferenza stampa alla vigilia della finale di Coppa Italia tra Juventus e biancocelesti.

"Io sono molto orgoglioso di allenare questa squadra, sapevo già nel finale della scorsa stagione cosa mi avrebbero dato certi ragazzi, sapevo che mi avrebbero seguito e ne ho avuto la testimonianza", ha aggiunto.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Scontri a Liverpool, ridimensionate le accuse per i due tifosi della Roma arrestati

I due hanno negato di aver aggredito il supporter dei Reds in coma. La maglia del St. Peter's GAA Club appesa nello spogliatoio dell'Olimpico durante la partita di ritorno

FBL-EUR-C1-BAYERN MUNICH-REAL MADRID

Champions, il Bayern gioca, vince il Real. Marcelo e Asensio sbancano Monaco: 1-2

I tedeschi attaccano e sbagliano molto. Gli uomini di Zidane trionfano col cinismo e i gol dei difensori. Ipoteca sulla finale

Champions League, allenamento del Real Madrid prima della semifinale con il Bayern Monaco

Champions, Bayern medita rivincita sul Real. Zizou: "Daremo 150%"

Le due squadre si affrontano di nuovo dopo il confronto di un anno fa che vide i bavaresi uscire di scena ai quarti tra mille polemiche

Champions, arrestati due tifosi della Roma a Liverpool: grave il supporter dei Reds aggredito

Colpito con una cintura. "Avvertita la famiglia". La società giallorossa condanna gli incidenti. La Uefa minaccia punizioni