Lunedì 24 Aprile 2017 - 09:45

Le banche volano a Piazza Affari dopo il voto francese

Sul listino milanese apripista UniCredit che a pochi minuti dall'avvio delle negoziazioni guadagna oltre 8 punti percentuali

Le banche volano a Piazza Affari dopo il voto francese

Apertura col botto per Piazza Affari all'indomani del voto francese che ha visto il candidato europeista Emmanuel Macron e l'estremista di destra Marine Le Pen aggiudicarsi il ballottaggio del prossimo 7 maggio sbaragliando la concorrenza dei partiti tradizionali, da sinistra a destra. Sul listino milanese trainano soprattutto i titoli bancari con l'apripista UniCredit che a pochi minuti dall'avvio delle negoziazioni guadagna oltre 8 punti percentuali (+8,58%) e torna a 14,81 euro. Apertura su di giri anche per Ubi Banca, +7,2% a 3,80 euro, e Banco Bpm, +6,12% a 2,67 euro.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, firma del protocollo d'intesa per la crescita delle imprese italiane in Borsa

Borse, Piazza Affari supera quota 23mila. Al top dal 2015

Record e ottime prestazioni in tutte le piazze europee. La chiusura a 22.991

Gli 'Angry Birds' volano verso la Borsa: Rovio si quota a Helsinki

Gli 'Angry Birds' volano verso la Borsa: Rovio si quota a Helsinki

Debutto sul mercato per la società sviluppatrice del celebre videogioco

Fca, chiusura da record a Piazza Affari: +2,97% a 12,49 euro

Fca, chiusura da record a Piazza Affari: +2,97% a 12,49 euro

Chiude in positivo anche Exor (+1,31% a 54 euro)