Mercoledì, Settembre 7, 2016 - 08:45

Ottimi gli annunci del Governo sulle pensioni, ma a pagarli saranno ancora i soliti noti?

Benissimo gli annunci del Governo su pensioni minime e possibilità di ingresso anticipato rispetto alla riforma Fornero. Ma chi paga? Con l'economia che frena, il Pil fermo, e gli stipendi inchiodati: dove saranno trovare le risorse? Prova a rispondere oggi sul Corriere della Sera, Alberto Brambilla, docente e presidente Centro Studi e Ricerche di 'Itinerari Previdenziali'. Su un totale di 826 miliardi di spesa totale dello Stato nel 2014 la spesa sociale è stata pari a 439 miliardi, quindi oltre il 53% del totale spesa pubblica, spiega Brmbilla.

Pubblicato da 
Martedì, Settembre 6, 2016 - 10:00

Economia in frenata, rinnovo contratti al bivio. Oggi tutti da Poletti

La frenata della nostra economia è un dato assodato, che ha preso il via già tra aprile e giugno, ed ora proseguirà fino a fine anno. Un autunno difficile, che va ad intrecciarsi con la lunga trattativa tra sindacati e Confindustria per il rinnovo del contratto nazionale prima dei metalmeccanici e poi delle altre categorie, oltre al nuovo modello di contratto nazionale. A fine luglio il 68% dei dipendenti lavora in base ad un contratto scaduto. Dai bancari agli agricoltori, tutti sono coinvolti. Oggi alle 11 altro round di consultazioni con il Governo, Poletti riceverà Cgil, Cisl e Uil.

Pubblicato da 
Giovedì, Settembre 1, 2016 - 11:15

Domani la revisione del Pil del secondo trimestre, pesa l'incognita Expo

Per domani il Mef, il vecchio Tesoro, prevede una revisione al rialzo del dato sul Pil del secondo trimestre, che nella prima lettura flash era risultato invariato. A comunicare la crescita "a prefisso" invece che zero, sarà l'Istat. Come sottolinea oggi Dario Di Vico su 'il Corriere della Sera', sono altamente irrituali le anticipazioni ufficiali sul rialzo che il Mef ha fornito martedì.

Pubblicato da 
Martedì, Agosto 23, 2016 - 15:30

Senza l'Expo il Pil italiano frena, autunno in odore di recessione

Nel secondo trimestre il Pil s'è fermato, e nel terzo che capiterà? Difficile dirlo, certo quest'anno la nostra economia soffre la mancanza dell'Expo che invece aggiustò i conti del 2015. Furono proprio luglio-agosto-settembre i tre mesi in cui l'Expo decollò, ed in tempi di crescita "a prefisso zero più qualcosa", è forte il rischio che il prossimo dato sul Pil sia negativo. Servono tre trimestri consetutivi in rosso per entrare in recessione, ma con l'export che soffre molto di più ora rispetto al 2015, i conti sono già indirizzati al ribasso.

Pubblicato da 
Domenica, Agosto 14, 2016 - 09:45

Mps porta d'ingresso dei giganti mondiali, e l'asino di Fedro

Santander, Bofa-Merrill Lynch, Citi, Credit Suisse, Deutsche Bank, Goldman Sachs, Commerzbank, Bbva, Jefferies, JP Morgan. Sono questi i colossi bancari globali, che con un piccolo esborso, per coprire l'inoptato dell'aumento di capitale da 5 miliardi di Mps, entreranno senza colpo ferire nel capitale della banca più vecchia del mondo.

Pubblicato da 
Giovedì, Agosto 4, 2016 - 08:45

Qualcuno ricordi a Weidmann che il Tesoro è già azionista di Mps

In una bellissima intervista di oggi al Corriere della Sera, Jens Weidmann, governatore della Bundesbank o in slang finanzario Buba, mette i puntini sulle 'i' sul quadro europeo dopo gli stress test di venerdì scorso. Si parla anche di Mps, e qui Weidmann ci va giù pesante: "In Europa ci siamo dati nuove regole per le crisi bancarie. In linea di principio gli azionisti e i creditori devono sopportare le perdite, quando una banca va risanata.

Pubblicato da 
Venerdì, Luglio 22, 2016 - 10:30

Rcs, la Consob mette un freno agli esposti: "game set and match" Cairo?

Mattinata molto proficua per Urbano Cairo. Prima ha incassato l'ok delle banche creditrici di Rcs sulla rinuncia al rimborso anticipato del debito. Poi appena prima dell'avvio della giornata di Borsa, la Consob ha comunicato che i 3 esposti di Imh e soci storici non hanno i presupposti per bloccare la sua offerta. Basterà a placare la voglia di rivincita del salotto uscito sconfitto dalla contesa su Rcs? Probabilmente no, e lo dimostra l'esposto presentato anche in procura a Milano.

Pubblicato da 
Giovedì, Luglio 21, 2016 - 09:45

Theresa May mette alla gogna i primi 10 evasori del Paese, in Italia cosa succederebbe?

Theresa May si rivela ogni giorno di più un personaggio fuori dagli schemi. E non stiamo parlando delle sue scarpe, anche se il camouflage sfoggiato ieri durante l'incontro con Angela Merkel è già un must. Stando a quanto scrive Italia Oggi, sarà infatti oggi pubblicata online la lista dei dieci maggiori truffatori ed evasori fiscali del Regno Unito. L'elenco è stato redatto dalla polizia londinese e dall'Agenzia nazionale del crimine (Nca) anche grazie alla collaborazione del settore finanziario e del governo.

Pubblicato da 
Lunedì, Luglio 18, 2016 - 09:45

L'effetto Cairo scuote i salotti, la vittoria in Rcs stupisce la City

Arrivano fino a Londra gli scossoni della vittoria di Urbano Cairo nella contesa per l'acquisizione di Rcs. Il Financial Times, dedica oggi un breve articolo alla vittoria "del proprietario di settimanali di gossip". Questa la poco lusinghiera definizione riservata a Cairo dal FT. E' solo un'eco del boato sentito in molti salotti della finanza venerdì sera, quando è stata resa nota la conta delle adesioni alle due offerte. Da un lato Bonomi, Mediobanca, Della Valle, Pirelli e Unipol fermi al 37,7%, dall'altra Cairo a un passo dal 50%.

Pubblicato da 
Giovedì, Giugno 2, 2016 - 15:00

The next big thing? Le assicurazioni a rischio dopo le banche

Questi sono sicuramente i giorni delle banche. Dopo gli stress test, l'attenzione in Borsa è tutto focalizzata lì, anche per l'eco del disastro Mps. Ma la prossima grande cosa, 'the next big thing' come si dice Oltroceano, sono sicuramente le assicurazioni. Già queste semestrali evidenziano un drammatico calo delle attività, specie nel ramo vita. Ma il problema vero stanno diventando gli accantonamenti, come riuscire ad accrescere le riserve a tassi negativi? Se le banche non fanno cassa, come possono farla le assicurazioni in modo profittevole?

Pubblicato da 

Pagine

Jan Pellissier