Mercoledì 29 Novembre 2017 - 15:30

Lega serie A, ancora fumata nera. Niente di fatto per presidente e a.d.

I presidenti, riuniti a Milano, non riescono a trovare un accordo. Seduta aggiornata al 7 dicembre. L'ombra del commissariamento

Riunione di Lega Calcio in Via Rosellini a Milano

Non sono bastate tre ore ai presidenti dei Serie A riuniti in assemblea a Milano per eleggere i nuovi vertici della Lega. All'ordine del giorno, infatti, ci sono ancora l'elezione del presidente, dell'amministratore delegato, di altri cinque Consiglieri di Lega e di due Consiglieri Federali in rappresentanza della Lega. Una nuova assemblea è stata programmata per giovedì 7 dicembre. La deadline è l'11 dicembre, data di scadenza del mandato di Tavecchio come commissario. Se per quella data la Lega non dovesse eleggere i suoi vertici (e, in particolare, i due consiglieri federali) sarebbe inevitabile il commissariamento della Figc e quindi della stessa Lega da parte del Coni a causa del mancato funzionamento del Consiglio Federale.

Ci si aspettava (per la presidenza) una convergenza sul nome di Giuseppe Vegas, presidente della Consob in scadenza il 15 dicembre e ministro nei governi Berlusconi, ma non c'è stata. Anche se la candidatura di Vegas resta in piedi.

Nella discussione è intervenuto Carlo Tavecchio attuale commissario straordinario della Lega serie A: "Il clima è molto più disteso, i presidenti hanno voglia di chiudere e credo si arriverà al 7 con una conclusione. Oggi è diverso rispetto alle altre volte. L'assemblea non ha fatto considerazioni se non sulla convergenza, credo ci sono stati dei passi in avanti", ha aggiunto l'ex presidente della Figc.

Loading the player...

"Mi piacerebbe che a prendere in mano la Federazione fosse Damiano Tommasi", ha detto Francesco Totti in un'intervista esclusiva rilasciata al 'Corriere della Sera'. L'ex capitano della Roma e oggi dirigente giallorosso, promuove la nomina dell'ex compagno di squadra Tommasi, al momento presidente dell'Associazione italiana calciatori, alla presidenza della Figc (Federazione italiana gioco calcio). "Non solo perchè è un amico ma perchè è giovane, è una persona positiva, bella, trasparente e conosce il calcio italiano", ha spiegato.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Lazio - Torino

Gattuso: "Il Var leva i cattivi pensieri". Ma la Lazio non ci sta e grida al complotto

Biancocelesti scatenati dopo Lazio-Torino. Ma alla fine del primo tempo, Giacomelli poteva decidere diversamente

Chievo Verona - Roma

Serie A, Roma sbatte su muro Sorrentino: è 0-0 con il Chievo

E' il secondo pari esterno consecutivo per i capitolini: un'occasione che sa molto di sprecata.

Attesa per Juve-Inter, Allegri: "Sfida scudetto ma non decisiva"

Spalletti carica i suoi: "A Torino per fare più punti possibili"