Martedì 10 Ottobre 2017 - 21:30

Legge elettorale, Pisapia: "Da Cp no a fiducia, è pessima legge"

"Un provvedimento varato ad uso e consumo di cartelli politici improvvisati e non frutto di un ragionamento ampio"

Legge elettorale, Pisapia: "Da Cp no a fiducia, è pessima legge"

"I parlamentari che aderiscono a Campo Progressista non voteranno la fiducia alla legge elettorale posta dal Governo". E' quanto si legge sul profilo Facebook di Campo Progressista, rilanciato sui social network anche da Giuliano Pisapia.

"Ancora una volta ci troviamo di fronte a una legge più che elettorale, pre-elettorale - si legge ancora - Un provvedimento varato ad uso e consumo di cartelli politici improvvisati e non frutto di un ragionamento ampio e condiviso: candidature su più collegi dello stesso candidato per permettere l'elezione garantita a lui e ai 'secondi' nei collegi rimanenti, la gran parte dei parlamentari saranno nominati dai partiti e non scelti dai cittadini e, peggiorando la già pessima proposta precedente, non sarà possibile il voto disgiunto tra partito e candidato nella componente maggioritaria, forzando l'elettore a scegliere obbligatoriamente l'abbinamento candidato-partito. Una pessima legge portata al voto con un pessimo metodo che questo facsimile di scheda elettorale, confusa e confusiva, rappresenta plasticamente".

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Centrodestra, firmato programma Cav-Salvini-Meloni ma è scontro con Fitto

E nell'ipotetico governo Berlusconi, Matteo Salvini potrebbe essere scelto come ministro dell'Interno

Silvio Berlusconi ospite a "Quinta Colonna"

Berlusconi e la gara di pipì con Confalonieri: "Sulle scarpe? Hai vinto tu"

L'ex Cav racconta un aneddoto capitato durante una festa coi vecchi compagni di scuola

Paolo Gentiloni all'inaugurazione dell'anno accademico della Luiss

Gentiloni: "Non è tempo delle cicale. Nessun rischio instabilità"

Il premier all'inaugurazione dell'anno accademico della Luiss di Roma: "L'Italia è il Paese più coerente in Ue nonostante cambi governo"

Matteo Salvini annuncia l'ingresso di Giulia Bongiorno nella Lega

Salvini 'ingaggia' Giulia Bongiorno: "Sarà capolista della Lega"

L'avvocatessa: "Ho portato avanti delle battaglie stando nel mio studio, ma è in Parlamento che le cose si fanno"