Giovedì 03 Agosto 2017 - 14:15

Legia Varsavia contro nazisti: la coreografia choc in curva

Per ricordare la rivolta del 1944 i tifosi hanno srotolato uno striscione con un Ss che punta la pistola alla tempia di un bimbo

Legia Varsavia contro nazisti: la coreografia choc in curva

Un enorme striscione, srotolato sopra la curva, con un soldato delle SS senza volto che punta una pistola alla tempia di un bimbo. I tifosi del Legia Varsavia hanno voluto così ricordare la rivolta di Varsavia contro i nazisti iniziata il primo agosto 1944. E' successo, ieri, durante il match contro l'Astana valido per il terzo turno preliminare di Champions League.

In un altro striscione steso in basso i tifosi hanno spiegato l'immagine choc: "Durante la Rivolta di Varsavia i tedeschi uccisero 160mila persone. Migliaia di esse erano bambini". 

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Piqué amaro: "Per la prima volta sento Barça inferiore al Real"

Piqué amaro: "Per la prima volta sento Barça inferiore al Real"

Il commento dopo la sconfitta nella finale di Supercoppa di Spagna

Philippe Coutinho

Barcellona, è vicino l'arrivo di Coutinho e Dembelé

I blaugrana stanno cercando di colmare il vuoto lasciato da Neymar

Supercoppa di Spagna al Real Madrid: Barcellona ancora ko 2-0

Supercoppa di Spagna al Real Madrid: Barcellona ancora ko 2-0

Conquistata dai Blancos per la decima volta. Decisivi Asensio e Benzema

Barcelona v Real Madrid Spanish Super Cup First Leg

Ronaldo contro la squalifica: "È una persecuzione"

Non è contento l'asso portoghese per lo stop di cinque giornate e si sfoga su Instagram