Mercoledì 08 Novembre 2017 - 21:30

Lollobrigida: "Io molestata due volte non ho avuto coraggio di denunciare"

La rivelazione a 'Porta a Porta'

"Un commento su quello che sta accadendo? Credo che avrebbero dovuto denunciare per tempo ma non hanno avuto il coraggio. Ma neanch'io l'ho avuto". Lo rivela Gina Lollobrigida a 'Porta a Porta', parlando dello scandalo molestie a Hollywood. "Quante persone avrebbe potuto denunciare?", le chiede Vespa. "Due persone - risponde Gina Lollobrigida - e avrebbero perso entrambe il lavoro. Uno straniero e uno italiano".

"Quando la molestia non è molestia ma è di più..non la puoi eliminare, rimane dentro e condiziona il tuo carattere, le tue azioni sono sempre soggette a questo ricordo". "Ma tu questa violenza l'hai subita due volte?", chiede ancora Vespa. "La prima volta ero innocente non conoscevo l'amore, non conoscevo niente. Quindi era grave. E la persona era molto conosciuta. Avevo 19 anni, andavo ancora a scuola. Della seconda è meglio non parlare.. non li ho denunciati per non rivelare una cosa mia.. ma erano due cose abbastanza gravi. La seconda volta ero già sposata cominciavo a fare il cinema".
 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Londra, premiere del film Star Wars: The Last Jedi

Star Wars, dieci motivi per vedere "Gli Ultimi Jedi"

Dal 13 dicembre nelle sale italiane tornano le spade laser, la Forza, i jedi e arrivano tante novità, come i porg e BB-9E

"The Avengers: Age of Ultron" (2015)

Chris Evans contro i bulli: è davvero Captain America

L'attore ha risposto a Keaton Jones, il ragazzino preso in giro dai bulli che ha commosso l'America, con un invito davvero speciale

Scene del film in uscita 'The Shape of Water'

Golden Globe, tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Ci sono anche Sorrentino, Virzì e Guadagnino tra i candidati ai premi del cinema e della tv

Kevin Spacey allegations

Nuove accuse contro Spacey: molestò l'ex marito della principessa di Norvegia

L'attore avrebbe toccato lo scrittore nelle parti intime in occasione di un concerto per il Nobel della Pace nel 2007