Venerdì 12 Gennaio 2018 - 11:00

M5S, Di Maio: "Grillo non si fa da parte, resta garante"

Il candidato premier pentastellato sull'eventuale uscita del comico genovese dal Movimento: "Sarà con noi in questa campagna elettorale e anche dopo"

Roma, la protesta del m5s contro il voto sulla legge elettorale

"Qualcuno spera che Beppe Grillo si faccia da parte: il movimento non è cambiato è sempre quello con Grillo e con Gianroberto. Grillo è una grande risorsa per il Movimento, la più grande che abbiamo, e sarà con noi in questa campagna elettorale e anche dopo. Lui resta il garante". A parlare è il candidato premier del M5S Luigi Di Maio arrivato a Torino per un evento del gruppo consiliare regionale commentando le notizie che vorrebbero un'uscita del comico genovese dal Movimento. "Il Movimento è sempre lo stesso - ha aggiunto - Non con qualcuno in meno. Beppe è presente nel Movimento. Nessuno speri che il Movimento possa tradire i suoi valori originali".

Poi è tornato sulla telefonata tra Matteo Renzi e Carlo De Benedetti

secondo cui l’ingegnere avrebbe approfittato di una soffiata dell’allora premier per investire in Borsa.

"Mentre Renzi chiama De Benedetti per fargli guadagnare 600mila euro con la banca della Boschi noi i soldi li restituiamo ai cittadini e ai servizi essenziali del paese, ha commentato il candidato premier a durante un'iniziativa del gruppo consiliare pentastellato regionale che intende consegnare oltre 100mila euro ai volontari contro gli incendi boschivi del Piemonte, cifra ricavata da restituzioni di parte degli stipendi dei consiglieri regionali.

"Noi raccontiamo il Movimento con i fatti e non con le parole - ha aggiunto - il nostro è un modo di fare politica diverso. Mentre tutti diranno in questa campagna elettorale di voler tagliare le tasse e privilegi, noi lo stiamo già facendo: in questi anni con il taglio di indennità e privilegi abbiamo restituito in tutta Italia quasi 100 milioni di euro destinati a edilizia scolastica, imprese e al territorio. Siamo convinti di poter cambiare la politica prima che la politica cambi noi", ha concluso Di Maio.

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Camera dei Deputati - Interpellanze urgenti

Dl Dignità, duello Di Maio-Martina. M5S: "Pd è partito dei padroni"

Lo scontro si sposterà poi in aula: il provvedimento dovrebbe essere esaminato giovedì 26 luglio e ha già un migliaio di emendamenti da discutere

Il "cavallo morente" simbolo della Rai in Viale Mazzini

Nomine Rai, Salini in pole per diventare ad. Più vicina intesa M5S-Lega

L'ex direttore di La7 è il più quotato per la nomina. A discuterne, per i Cinquestelle Spadafora con la supervisione di Davide Casaleggio. Per il Carroccio c'è Giorgetti

Matteo Renzi ospite a Porta a Porta

Pd, Renzi 'indisponibile' a confronto con Di Maio. Gentiloni e Zingaretti attesi a Ravenna

La festa dell'Unità si terrà in Emilia dal 24 agosto al 10 settembre. È già polemica sull'invito al vicepremier pentastellato

Governo, festa M5s. Grillo suona la campanella

Beppe Grillo compie 70 anni. M5S lo omaggia: "Paziente 0 che ha diffuso virus"

Il fondatore del blog scherza su Twitter: "Vi aspetto su Marte per il Movimento 6 Stelle! Siamo oltre!"