Lunedì 04 Dicembre 2017 - 10:15

Malta, dieci arresti per l'omicidio della giornalista Caruana Galizia

Lo ha riferito il primo ministro Muscat. La reporter uccisa il 16 ottobre scorso, a 53 anni, nell'esplosione di un'autobomba nella sua Peugeot

Malta, protesta dei giornalisti dopo l'assassinio della blogger anti-corruzione

Dieci arresti per l'omicidio della giornalista di Malta Daphne Caruana Galizia. Lo ha annunciato, stando a quanto riporta il Times of Malta, il primo ministro Joseph Muscat. Gli arresti sono stati effettuati in diverse aree, tra cui Marsa, Zebbug e Bugibba. Tutti i sospetti sono cittadini maltesi, alcuni già noti alle forze dell'ordine. La polizia ha ora 48 ore per interrogare i sospetti.

Muscat ha riferito che gli investigatori ritengono gli otto arrestati i responsabili dellì'omicidio della giornalista con un'autobomba. Le forze dell'ordine hanno seguito i sospetti per diverso tempo prima del blitz di questa mattina.

Daphne Caruana Galizia è rimasta uccisa il 16 ottobre scorso, a 53 anni, nell'esplosione di un'autobomba nella sua Peugeot 108.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Usa, terremoto 8.2 in Alaska: allerta tsunami

La notizia dell'istituto geologico americano Usgs

Bahareh Sassani in parcadute per l'ugualianza delle donne in Iran

A 35 anni combatte contro gli sterotipi del suo Paese: "Siamo capaci tanto quanto gli uomini, non c'è nulla che vogliamo che non possiamo fare"

Giappone, erutta vulcano sulle piste da sci: 1 morto e 15 feriti

Cinque sono in gravi condizioni, 78 persone sono rimaste bloccate in quota