Domenica 05 Novembre 2017 - 19:00

Maltempo e disagi al centro-nord: nubifragio a Roma, rinviata Lazio-Udinese

Allerta rossa in Veneto e allerta arancione in Lombardia

Maltempo, Lazio-Udinese rinviata

Torna la pioggia e porta con sé disagi nell'Italia centro-settentrionale. Soprattutto a Roma, dove è stata rinviata la partita di Serie A Lazio-Udinese. Allerta arancione in Lombardia con i primi fiocchi di neve sulle montagne sopra Bergamo e allerta per il Lambro e il Seveso a Milano. In Liguria, dove sono caduti oltre 200-300 litri d'acqua per metro quadrato in 12 ore, sono stati chiusi due tratti dell'Aurelia fra Genova e Savona per la riattivazione di una frana. Disguidi per la pioggia senza sosta anche in provincia di Alessandria, dove un fulmine è finito sull'ospedale di Tortona e alcuni tratti di ferrovia sono stati interrotti. In Toscana, nell'isola d'Elba due donne, una ragazza e la madre, ferite lievemente per un albero caduto sulla loro auto. A Follonica, in provincia di Grosseto, allagamenti. Ancora, allerta rossa in Veneto fino alle 16 di domani e occhi puntati su Venezia per l'acqua alta: il Comune ha previsto per questa sera, alle 23.45, una punta massima di marea di 110 centimetri.

Le prime ripercussioni del violento nubifragio che si è abbattuto sulla Capitale si sono tradotte nella chiusura di quattro stazioni metro A: Cinecittà, Lucio Sestio, Colli Albani e Battistini. E Lazio-Udinese è stata rinviata per maltempo. La sfida, in programma allo stadio Olimpico alle 15, valida per la 12/a giornata del campionato di Serie A, non è stata giocata oggi ed è stata rinviata a destinarsi. Il verdetto è arrivato poco prima delle 16. Dal centro alla periferia, strade allagate e caos traffico. La protezione civile di Roma Capitale ha attivato squadre e mezzi per operare nelle aree più interessate dal maltempo: Prima Porta, Ostia, l'area dell'Aniene, Corcolle, l'area di Piana del Sole. Intanto, proseguono gli effetti della perturbazione già attiva da ieri sulle regioni centro-settentrionali, che - fa sapere il Dipartimento della protezione civile - nelle prossime ore tenderà a spostarsi verso quelle meridionali causando, tra stanotte e domani, decise condizioni di maltempo anche al Sud. "I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento. L'avviso prevede dalla serata di oggi, domenica 5 novembre, precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Campania e Sicilia occidentale, in estensione, nel corso della notte, a Basilicata e al resto della Sicilia. Dal primo mattino di domani, lunedì 6 novembre, i fenomeni si estenderanno poi anche a Calabria e Puglia. I temporali - conclude la nota - saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento".

Scritto da 
  • Luca Rossi
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma, chiuso il set a luci rosse abusivo nell'antica cisterna romana

Una porta di ferro all'ingresso della struttura ha insospettito la Sovrintendenza dei Beni Culturali

TAC alle mummie per studiare l'origine malattie cardiovascolari

Roma, aneurisma scambiato per stress: muore 14enne, indaga procura

Era stata visitata al Sandro Pertini. Aperto un fascicolo a carico di ignoti per omicidio colposo. Lorenzin invia task force

Sanità, truffa rimborsi: sequestrati 7,3 milioni a 3 cliniche romane

Sotto sequestro un centinaio di conti bancari, in tutta Italia, intestati agli istituti e alle quattro persone finite sotto indagine

Villa Borghese, il luogo dove si suppone sia stata stuprata una donna tedesca

Roma, nuove accuse per lo stupratore di Villa Borghese: aggredì e rapinò donna a Capena

Si trova già in carcere con l'accusa di aver violentato una clochard tedesca e tre prostitute