Lunedì 20 Marzo 2017 - 14:15

Mancini: Abusi su minori dagli allenatori? Andare fino in fondo

Il "Mancio" chiede chiarezza: due i tecnici arrestati nelle scorse ore

Mancini: Abusi su minori dagli allenatori? Andare fino in fondo

 "Gli arresti di due allenatori di calciatori minorenni nell'ambito di un giro di pedopornografia? Non ne ero a conoscenza. Bisogna andare fino in fondo sicuramente anche perché credo che ce ne siano anche altri". Lo dice Roberto Mancini parlando a margine dell'evento 'Calciatori per Unicef' a Roma.

La vicenda riguarda l'adescamento e gli abusi su giovani giocatori promettendo ruoli da titolare in squadra. Colpevole un allenatore 20enne che è finito agli arresti domiciliari. In carcere, invece, un allenatore 50enne che sfruttava il collega più giovane per ottenere materiale pedopornografico. Obbligo di dimora per un arbitro, architetto 50enne, che combinava incontri con i minori dietro la scusa di massaggi tonificanti. Gli accertamenti della polizia postale di Torino sono partiti dalla denuncia dei familiari di un ragazzo di 16 anni che aveva raccontato alla madre di come il suo allenatore avesse tentato un approccio sessuale. L'indagine è durata quasi un anno. L´ipotesi investigativa è stata confermata da più di 15 minori ascoltati presso gli Uffici di polizia con l´assistenza psicologica necessaria. Per il ventenne è stato disposto anche il divieto di uso di strumenti telefonici e informatici per la comunicazione verso l'esterno.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Natalia Mesa Bush da Borsalino

Fallita l'azienda Borsalino: respinto concordato Camperio per evitare la bancarotta

Toccherà ora al tribunale e a curatori fallimentari, Stefano Ambrosini e Paola Barisone, decidere come muoversi

Milano, temperature vicine allo zero, persone infreddolite a porta Nuova

Nebbia e gelo: il meteo del 17 e del 18 dicembre

Continuano a scendere le temperature in questo nuovo inizio di settimana

REALI DI SAVOIA

Vittorio Emanuele III in Italia, la comunità ebraica contro il rientro: "Fatto inquietante"

La salma, partita da Alessandra d'Egitto durante la notte, è arrivata al santuario di Vicoforte