Lunedì 17 Luglio 2017 - 14:00

Mattarella sul Mediterraneo: Da luogo di cultura a luogo di morte

Il capo dello Stato a Matera per l'inaugurazione della Cattedra Jacques Maritain

Migranti, nuovi sbarchi nel porto di Pozzallo

 "Il Mediterraneo da luogo di scambi, di cultura, di esperienze, di commerci, di scambi, di costumi, è in questo periodo un luogo di sofferenze, di traffici disumani, spesso di morte. Occorre far prevalere e riaffermare in pieno il suo carattere di legame di civiltà come è stato prevalentemente nei secoli. La comunanza di paesaggi e di culture costituiscono l'humus per i diritti umani, la pace, il dialogo". Così il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, a Matera. 

"Dovremmo essere perennemente riconoscenti con coloro che ebbero il coraggio di denunciare il 'Crepucolo delle civiltà'. Come Maritain, anche Hannah Arendt. Personaggi di diversa formazione culturale, ma tutti accomunati con la difesa delle civiltà. Era una lezione che i pensatori, gli intellettuali, i filosofi, impartivano alla politica. Occorre rammentarla sempre perché da quei germi di riserva morale che l'Europa ha trovato, ha tratto la capacità di ripresa e la forza per procedere in scelte di integrazione, sulla base dell'intuizione di grandi statisti. Quell'integrazione che da decenni assicura all'Europa pace, crescita costante, libertà. Non solo l'Europa gli è debitrice", continua il presidente della Repubblica.

"Maritain - spiega Mattarella - denunciò il 'Crepuscolo delle civiltà' e polemizzava con le teorie di Carl Schmitt, con il principio di inimicizia che sarebbe stato alla base del rapporto delle diverse comunità politiche. Maritain lo bollava come il principio della supremazia dell'odio contrapponendo un altro approccio - consapevole della deriva nazionalista con lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale".

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Paolo Gentiloni interviene alla manifestazione nazionale della lista “Insieme”

Rai, aumentano gli esentati dal canone over 75. Gentiloni: "Saranno 350mila"

"Il sostegno alle fasce più deboli della popolazione rappresenta un valore imprescindibile per il servizio pubblico radiotelevisivo", comunica la Rai in una nota

Massimo D'Alema ospite a "In Mezz'Ora"

D'Alema: "Lunare pensare che Pd possa vincere". E attacca Renzi: "Ammicca a Berlusconi"

E su Prodi dice: "Voterà per Casini e Renzi senza confessarlo nemmeno a se stesso"

Presentazione del programma di governo del M5s al Villaggio Rousseau di Pescara

De Falco si difende dopo le accuse di violenza: "Vicenda strumentalizzata"

Il comandante e candidato M5S dà la sua versione dei fatti: "C'è stato un litigio con mia moglie, ma non ho aggredito né lei né mia figlia"

Matteo Renzi ospite a Non è l'Arena

Renzi: "Possibile Gentiloni bis". E chiude al centrodestra: "Mai con gli estremisti"

Il leader Pd all'attacco nel tentativo di recuperare lo svantaggio. Cita Prodi, attacca il M5S su Rimborsopoli